A Bari concorso “Un sacco in comune – A tutta plastica”

48

Installate l’altalena e le panchine vinte dai residenti di Catino

altalena panchine catinoBARI – Sono state installate a Catino le panchine e l’altalena realizzate in materiali plastici di riciclo e donate da COREPLA ( Consorzio nazionale per gli imballaggi della plastica) al quartiere, vincitore della prima edizione del concorso “Un sacco in Comune, a tutta plastica”.

Come si ricorderà, la gara di raccolta degli imballaggi in plastica promossa da COREPLA, a cui hanno partecipato i quartieri Libertà, Carrassi, San Paolo, Ceglie-Loseto e Catino, ha coinvolto tra maggio e giugno dello scorso anno i cittadini residenti, facendo registrare un significativo aumento delle quantità di plastica raccolte, che nel quartiere Catino ha toccato il 39%, decretandone la vittoria.

La nuova area giochi sorge di fronte alla chiesa di prossima inaugurazione, ad angolo tra viale Caravella e via delle Azalee, luogo stabilito d’intesa con il presidente del V Municipio Giovanni Moretti e con l’associazione Giovanni Falcone.

Da oggi i residenti di Catino hanno a disposizione un piccolo spazio pubblico attrezzato che si sono guadagnati grazie ai loro comportamenti virtuosi – commenta l’assessore all’Ambiente Pietro Pietruzzelli -. Un risultato piccolo ma importante, che testimonia quanto sia importante riciclare correttamente i rifiuti e come la raccolta differenziata rappresenti una risorsa in termini economici oltre che ambientali. Catino è il quartiere cittadino che registra la migliore performance in termini di raccolta differenziata, un esempio per l’intera città”.