Bari, buoni spesa per cittadini in difficoltà: attivo il form da compilare online per l’inoltro delle richieste

18

logo Bari

I dettagli

BARI – È attivo da questa mattina il modulo online predisposto dall’assessorato all’Innovazione tecnologica del Comune di Bari, in collaborazione con l’assessorato al Welfare, per consentire a tutti i cittadini in condizioni di bisogno di richiedere la consegna dei buoni spesa.

Il modulo consente di compilare facilmente online – da cellulare o da pc o da altri dispositivi mobili – la richiesta di buoni spesa seguendo passo passo un questionario a cui è possibile rispondere digitando le informazioni richieste (testuali o numeriche) o selezionando le risposte da un elenco precompilato.

Le informazioni richieste sono di carattere anagrafico (nome e cognome, codice fiscale, data di nascita, luogo di residenza/domicilio, indirizzo, quartiere di appartenenza, recapito telefonico, indirizzo e-mail), e relative alla composizione del nucleo familiare (numero componenti, presenza di minori, presenza di soggetti con disabilità, eventuali situazioni specifiche di fragilità, valore ISEE, impegno del richiedente ad utilizzare i buoni spesa esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità, consenso all’utilizzo dei dati personali).

Il form è strutturato in modo che non si possa procedere nella compilazione senza aver fornito le informazioni obbligatorie richieste nei campi contrassegnati da un asterisco. Alla fine della procedura il modulo viene inviato direttamente al sistema con un click per la presa in carico della richiesta.

È fondamentale chiarire che la richiesta di buoni spesa dovrà essere effettuata da un solo componente del nucleo familiare, il che significa che per nessuna ragione la stessa persona o i componenti di uno stesso nucleo familiare dovranno compilare il modulo più volte: questa eventualità comporterebbe infatti un inutile aggravio del lavoro di analisi e valutazione a cura degli uffici del Welfare.

Tutti i cittadini che abbiano compilato correttamente il modulo di richiesta saranno contattati direttamente dal Comune per l’analisi sociale e, in caso di chiusura positiva della pratica, per concordare la data e il luogo della consegna dei buoni.

Questa iniziativa è stata avviata con la collaborazione dei cinque Municipi cittadini, che si occuperanno di supportare il sistema centrale nelle attività di valutazione delle richieste.