Bari, bilancio partecipato: al via la consultazione pubblica per raccogliere idee e progetti di cittadini e associazioni del Municipio II

17

logo Bari

BARI – Il presidente del Municipio II Gianlucio Smaldone e il consigliere municipale Vincenzo Moncada, presidente della commissione speciale Bilancio partecipato, rendono noto l’avvio della consultazione pubblica per la predisposizione del bilancio partecipato.

I cittadini residenti e le associazioni operanti nei quartieri che compongono il Municipio (Picone, Poggiofranco, Carrassi, San Pasquale e Mungivacca) sono invitati a inviare idee e progettualità sulle seguenti tematiche:

· gestione e adozione di spazi e aree verdi

· riuso di immobili di interesse municipale per la promozione in ambiti del welfare, della cultura e dello sport per fini di socialità diffusa

· idee progettuali legate a problematiche sociali generate in via indiretta dall’emergenza Covid o da esse acuite

· iniziative culturali e promozione della biblioteca del Municipio II e del centro sulla legalità Caponnetto

· interventi di contrasto e prevenzione della devianza minorile e dell’evasione scolastica e per soggetti a provvedimenti delle autorità giudiziarie minorili; tutoraggio ad attività scolastiche e parascolastiche

· attività ludico ricreative, di supporto emotivo e relazionale in favore di anziani

· salvaguardia ambientale, sviluppo del decoro e igiene urbana dell’igiene, iniziative volte alla promozione della raccolta differenziata

· iniziative per lo sviluppo e la promozione dell’ambito commerciale, artigianale e dei mercati; realizzazione di isole pedonali, creazione di aree parcheggio, promozione della polifunzionalità dei mercati

· idee e soluzioni relative a problematiche di viabilità e accessi.

Le proposte di cittadini e associazioni dovranno pervenire all’indirizzo mail municipio2.bilanciopartecipato@gmail.com entro il prossimo 30 novembre e saranno oggetto di consultazione e partecipazione guidata dalla commissione Bilancio partecipato.

Al termine della procedura, i cittadini residenti nel Municipio potranno votare idee e progettualità sul sito del Comune decidendone la priorità in vista della realizzazione.