Bari, al via il progetto “Abc: Arte Bellezza Cinema”

Progetto partito ieri sera

locandina progetto abcBARI – A partire da ieri sera il cinema incontra il museo attraverso il progetto “Abc: Arte Bellezza Cinema”, promosso dal Centro di Cultura Cinematografica Agis – Cinema Abc di Bari con il sostegno dell’assessorato alle Culture e Turismo del Comune di Bari e con la collaborazione di Agiscuola di Puglia e Basilicata e l’ATS ArTA – CAST, responsabile delle attività didattiche presso il Museo Archeologico di Santa Scolastica di Bari.

In particolare si tratta di un format culturale – afferma il direttore dell’Agis di Puglia e Basilicata Francesca Rossini – che consiste in un percorso che comprende la visione di un film a tema artistico nella sala cinematografica d’Autore Abc, il tour multimediale nel Bastione di Santa Scolastica e la visita guidata da un archeologo nell’area di San Pietro. L’iniziativa si rivolge soprattutto alle scuole ma anche a quel pubblico serale attratto dalla storia dell’arte e affascinato dall’esperienza artistica nella sua totalità, quindi amatori e appassionati d’arte ma anche Università, enti e associazioni culturali che promuovono l’arte e la cultura in tutte le sue manifestazioni”.

L’obiettivo – sottolinea l’assessore alle Culture e al Turismo Silvio Maselli – è quello di mostrare come il mezzo cinematografico possa essere utilizzato per indagare e interpretare la realtà che ci circonda e il panorama artistico, antico e moderno, in tutte le sue forme ed espressioni. In questo modo si cerca di sviluppare l’offerta culturale e artistica della città di Bari a beneficio di tutti ma in particolare delle nuove generazioni, con una forte attenzione rivolta al potere formativo dell’esperienza artistica”.

Abc: Arte Bellezza Cinema – conclude la responsabile archeologa dell’associazione ArTA Claudia Lucchese – può dimostrare alle scuole come la cultura sia a tutto tondo. Il museo infatti può interagire con il cinema, il teatro o qualunque altra forma artistica e i ragazzi devono vedere il museo non come un luogo noioso e polveroso ma legato ad esperienze più ampie connesse alla vita di tutti i giorni”.

Il progetto prevede sei proiezioni a partire da stasera con il film “Ulisse” (Mario Camerini, 1954) e si concluderà mercoledì 23 dicembre con “La migliore offerta” (Giuseppe Tornatore, 2012). Ogni proiezione per le scuole vedrà l’intervento di esperti e critici che si occuperanno di raccontare e spiegare l’opera proiettata. In particolare, l’iniziativa per gli studenti si articola nell’arco della mattinata con la visione del film, cui seguirà quella al Museo della durata di 45 minuti. Il progetto in futuro potrebbe essere esteso a qualsiasi museo e sala archeologica regionale.

Nello specifico, il progetto Agiscuola si rivolge ai presidi e ai docenti di materie umanistiche che siano interessati a far scoprire ai propri alunni il fascino senza tempo dell’arte e dei reperti archeologici attraverso un percorso didattico all’interno del museo per approfondire gli argomenti affrontati durante la didattica. Il film a tema completa poi la formazione degli studenti poiché vengono approfondite le conoscenze acquisite durante la visita archeologica in un percorso che si intende sia ludico che formativo.

L’insieme delle proiezioni, infatti, ha per tema il soggetto storico-artistico indagato in tutte le sue componenti ed è suddiviso in base alle classi di ogni ordine e grado.

Il biglietto per le scuole ammonta a 4,50 euro. Il biglietto ridotto per il museo archeologico di Santa Scolastica a 2,50 euro, ai quali si aggiungono 2 euro per l’ingresso al cinema. Su richiesta delle scuole è possibile aggiungere anche il servizio trasporto con un costo aggiuntivo di 3 euro.

Da oggi, inoltre, parte lo sportello per la promozione dell’iniziativa nelle scuole in collaborazione con il Circolo “Piccolo Principe “ di Bari per la prosecuzione del progetto oltre le date previste dal programma e fino alla fine dell’anno scolastico 2015-16.

Oltre ai matinée per gli studenti, il progetto comprende anche proiezioni pomeridiane e serali (18,30 e 20,30) per il pubblico serale. Il biglietto, pari a un costo di 6 euro per gli adulti, comprende anche il coupon per il museo utilizzabile fino al 30 aprile 2015.

Abc: Arte Bellezza Cinema prevede, inoltre, la realizzazione di pagine internet dedicate, consultabili sul sito web www.agisbari.it e su www.associazionearta.it attraverso le quali lo spettatore potrà avere tutte le informazioni necessarie sia per la visione dei film che per la visita al museo.