“Gli zoccoli delle castagne” di Barbara Ferraro, la presentazione a Crispiano

29

Giovedì 2 febbraio, nella sala consiliare, l’incontro con l’autrice, curato da Volta la carta, insieme al capofila circolo Arci locale. Protagonisti gli alunni dell’istituto “F. Severi”

CRISPIANO – Giovedì 2 febbraio 2023, a Crispiano si terrà il terzo e ultimo incontro con l’autore rientrante nel progetto “Sii clemente” del Circolo Arci-Uisp ‘Mariella Leo’ che, insieme a Volta la carta e ad altre associazioni del territorio, in questi mesi sta svolgendo diversi laboratori nel paese delle Cento Masserie.

Alle ore 19 nella sala consiliare “G. Giacovazzi” (piazza Madonna della Neve) sarà ospite Barbara Ferraro, autrice di “Gli zoccoli delle castagne” (Read Red Road). Con lei si parlerà del suo racconto (illustrato da Sonia Maria Luce Possentini) che parla di lavoro, sacrificio, contatto con la terra, diritti umani. Una storia per ricordarci chi siamo e da quale Paese veniamo. L’ingresso è libero.

Anche questo appuntamento arriva dopo una serie di incontri tenuti all’istituto comprensivo “F. Severi” da Vincenzo Parabita, con una classe di terza media che lo coadiuverà nella conduzione della serata. Attraverso l’analisi di alcuni libri, gli alunni in questi mesi hanno approfondito i temi del progetto: caporalato, sfruttamento, giustizia, solidarietà.

Il progetto “Sii clemente” è sostenuto dal bando “Bellezza e legalità per una Puglia libera dalle mafie” della Regione Puglia.

L’AUTRICE
Barbara Ferraro è libraia de Il Giardino Incartato, libreria indipendente di Roma. Fondatrice e curatrice del blog dedicato alla letteratura per l’infanzia AtlantideKids, collabora con diverse riviste di settore. Di formazione filologa, è esperta di fiabe, racconti, leggende popolari. Dopo la laurea in Lingue e letterature straniere ha lavorato presso la Fondazione Roberto Rossellini indagando il rapporto tra parola e immagine. Calabrese, vive a Roma con la sua famiglia. Ha pubblicato per Read Red Road “Gli zoccoli delle castagne” (2020), per Edizioni Corsare “Grilli e rane” (2019) e “Alla mia altezza” (2022); per Bacchilega Junior “Blu di Barba” (2017) e “A Colori” (2018), per LupoGuido “Quando arrivi è Natale” (2021) e “Guinefort” (2022), per Pulci Volanti “La busta bianca” (2022), per Albero delle Matite “090” (2022).

IL LIBRO
Lina ha dieci anni, vive in una Calabria rurale e contadina. Un giorno di ottobre parte per andare a raccogliere le castagne. La sua vita, ancora non lo sa, sta per cambiare. In una natura selvaggia, a volte ostile, altre accogliente, il gioco e le risate si mescolano al lavoro duro e lasciano piano piano il posto alla fatica. Era il tempo delle castagne e dopo il raccolto, lontano da casa, Lina torna cresciuta. È cambiata. Una storia realista che mescola il profumo della terra alle lotte di classe, l’anelito alla libertà con il desiderio di crescere e scoprirsi grandi. Il testo di Barbara Ferraro procede in maniera ritmica e decisa come la stagione che racconta. Le illustrazioni di Sonia Maria Luce Possentini completano la narrazione con tocchi di colore vivi e pulsanti: gli sguardi, i volti, i luoghi – nella luce imperiosa della natura – si tingono di magia.
“Gli zoccoli delle castagne” è stato finalista del Premio Andersen 2021 nella fascia Miglior libro 9/12 anni.