Associazioni e Volontari a sostegno dei giovani con Sclerosi Multipla

0

banner la mela di aism 2021

BARI – Da venerdì 1 a lunedì 4 Ottobre 2021, torna La mela di AISM, appuntamento con la solidarietà dedicato ai giovani con sclerosi multipla. L’AISM sezione provinciale di Bari cerca Associazioni e Volontari a sostegno dell’iniziativa. Chiama o scrivi al 338 68 25 787.

Grazie a La mela di AISM e al tuo gesto di solidarietà e alle donazioni, la sezione provinciale di Bari potrà implementare nuovi servizi:

§ Assistenza domiciliare e supporto alla mobilità;

§ Eventi informativi;

§ Attività di infopoint nei centri clinici di Bari, Acquaviva e Altamura.

Puoi sostenere i nuovi servizi adottando un cartone di mele (ogni cartone contiene 11 sacchetti con un contributo per ogni sacchetto) e promuovendo l’evento attraverso i social e il passaparola.

Mappa dei comuni e delle piazze de La mela di AISM: sostienici.aism.it/partecipa/mappe

Punti di solidarietà a Bari

§ CNR – Centro Nazionale Ricerche
1 Ottobre – dalle 8:00 alle 14:00

§ Ikea
1 a 4 Ottobre – dalle 10:00 alle 20:00

§ Mongolfiera Japigia
1 a 4 Ottobre – dalle 10:00 alle 20:00

§ Mongolfiera Santa Caterina
1 a 4 Ottobre – dalle 10:00 alle 20:00

§ via Argiro angolo via Calefati (in attesa di conferma)
2 Ottobre – dalle 9:00 alle 20:00
3 Ottobre – dalle 9:00 alle 14:00

§ Parco 2 Giugno ingresso viale Einaudi (in attesa di conferma)
2 e 3 Ottobre – dalle 10:00 alle 14:00

Punti di solidarietà nei comuni della provincia di Bari:

Acquaviva delle Fonti; Adelfia; Alberobello; Altamura; Bitetto; Bitonto; Bitritto; Capurso; Casamassima; Cassano delle Murge; Castellana Grotte; Cellamare; Conversano; Gioia del Colle; Giovinazzo; Gravina in Puglia; Grumo Appula; Locorotondo; Modugno; Mola di Bari; Molfetta; Monopoli; Noci; Noicattaro; Palo del Colle; Poggiorsini; Putignano; Rutigliano; Ruvo di Puglia; Sammichele di Bari; Santeramo in Colle; Terlizzi; Toritto; Triggiano; Turi; Valenzano.

La sclerosi multipla colpisce principalmente i giovani, infatti, delle 130.000 persone con sclerosi multipla in Italia, il 10% sono bambini e il 50% ragazze e ragazzi sotto i 40 anni; è la prima causa di disabilità neurologica nei giovani adulti dopo i traumi. Non si conoscono le cause della malattia, né esiste a oggi una cura definitiva.

È importante, dunque, continuare a informare, sensibilizzare e raccogliere fondi per garantire e potenziare i servizi destinati alle persone con sclerosi multipla, in particolare i giovani, e per sostenere la ricerca scientifica.

Nel 2021, grazie alle precedenti raccolte, Erbe aromatiche a Marzo, Colombe a Pasqua e Gardenia a Maggio, l’AISM sezione provinciale di Bari è riuscita a sostenere servizi per 832 persone tra malati di sclerosi multipla e loro familiari:

§ Sportello per servizi di accoglienza, informazione e orientamento;

§ Telefono amico;

§ Disbrigo pratiche;

§ Consulenza legale;

§ Supporto psicologico;

§ Gruppi di auto aiuto dedicati a persone con sclerosi multipla e familiari;

§ Consegna farmaci a domicilio