Arnesano, dal 29 ottobre la Stagione Concertistica di Opera Prima 2022-2023

17

Dal 29 ottobre 2022 al 15 aprile 2023 al Teatro Don Orione per la V Stagione Concertistica 10 appuntamenti, oltre 30 artisti, 3 sezioni tra cui la novità, “Educational”, ad ingresso gratuito, dedicata alle famiglie e alla formazione del nuovo pubblico

ARNESANO (LE) – Dal 29 ottobre 2022 al 15 aprile 2023, dieci appuntamenti, oltre trenta artisti e tre diverse sezioni tra cui la novità, “Educational”, dedicata alle famiglie e alla formazione del nuovo pubblico. Così la Stagione Concertistica di Opera Prima 2022-2023, come sempre organizzata dall’omonima Associazione Musicale presieduta da Vincenzo Rana e di scena nel Teatro Don Orione di Arnesano : alla sua quinta edizione ambisce a confermarsi punto di riferimento nella vita musicale salentina, con un programma che unisce ospiti di chiara fama, anche internazionali, giovani talenti, ma pure il frutto del progetto di comunità “SMA – Sistema Musica Arnesano”, con la direzione didattica di Maria Pina Solazzo, che vede crescere ormai un numero sempre più cospicuo di musicisti in erba.

Tre le sezioni in cui la Stagione si declina quest’anno.

Tornano le rassegne “Appassionato”, che presenterà le varie sfumature della vocalità in tre appuntamenti di forte caratterizzazione tematica tra cui un’operina, e “Sfere Sonore”, interamente dedicata all’espressione cameristico-strumentale; novità è la sezione per bambini “Di Concerto con mamma e papà”, che propone un’originale formula musicale-teatrale-grafica che attinge al repertorio per ensemble strumentale e per strumento solista, con la creazione di appositi copioni espressamente pensati per ogni periodo storico.

“Da sempre vogliamo raccontare la musica classica a tutti, offrendo pregevoli concerti a chi è già appassionato e introducendo a un mondo meraviglioso i neofiti. Nel teatrino di Arnesano accade l’impensabile, per presenza di pubblico e per il calibro degli artisti che scelgono di essere su quel palco” dice Vincenzo Rana, presidente dell’Associazione Musicale Opera Prima. Dopo due edizioni, le ultime, caratterizzate da limitazioni e restrizioni, finalmente la Stagione Concertistica di OP riprende la sua dimensione naturale fatta di incontri, confronto e socialità. Mai come in questo momento, andare a teatro significa riprendere a vivere momenti di grande condivisione umana e sociale oltre che musicale e culturale. Ci auguriamo di vedervi numerosi in sala e sempre più motivati”.

APPASSIONATO

Si parte sabato 29 ottobre con la rassegna diretta proprio da Vincenzo Rana, pianista di grande esperienza e figura di spicco nel panorama operistico, soprattutto per la preparazione di cantanti e pianisti collaboratori per l’Opera. Ne “Ai capricci della sorte” il mezzosoprano Daniela Pini e il baritono Maurizio Leoni, accompagnati al pianoforte dallo stesso Rana, propongono una selezione di arie sull’amore e le sue poliedriche sfaccettature.

Il tenore Marco Miglietta, Andrés Jesús Gallucci al pianoforte e Fernando Greco in qualità di voce narrante nel concerto intitolato “Buon Compleanno, Enrico” ripercorrono i luoghi del “tenore dei due mondi” proprio nel giorno del suo compleanno, il 25 febbraio 1873.

Chiude la Stagione “La Serva Padrona” di Pergolesi, affidata all’Ensemble della Cappella S. Teresa dei Maschi diretta da Sabino Manzo, con Valeria La Grotta (soprano), Giuseppe Naviglio (baritono) e Nicola Ceo (mimo).

EDUCATIONAL

Gli appuntamenti successivi, tra novembre a dicembre, portano direttamente nel pieno della miniserie novità della quinta Stagione Concertistica di OP, quella chiamata “Educational”, in programma nei pomeriggi domenicali.

Il 13 e 27 novembre e l’11 dicembre 2022, alle ore 17.30, la scena è dunque per “Di Concerto con mamma e papà”, iniziativa pensata su misura per un pubblico di bambini, adatta ai nuclei familiari e alla formazione di un nuovo pubblico giovane. Sono tre divertenti concerti in cui la musica, insieme alla narrazione e alla proiezione di immagini, mostra tutto il suo potere magico e racconta le storie, le fiabe e le avventure di vita dei grandi compositori. Pianoforte, violini e violoncelli, in varie formazioni, dal duo al trio con pianoforte al quartetto d’archi, narreranno coinvolgenti storie musicali. La formula proposta è dunque espressamente didascalica, con la creazione di copioni, a cura di Giulia Maria Falzea, pensati per ogni periodo storico. Duo Santa Cecilia, Quartetto Klem, Trio Musae, Alessandra De Luca, Giordano Coronese i protagonisti di questa serie che si conclude con il tradizionale Concerto di Natale (a dicembre, data ancora da definire) affidato all’Orchestra giovanile SMA diretta da Marco Grasso.

SFERE SONORE

La direzione artistica è di Ludovica Rana, giovane violoncellista già affermata sulla scena nazionale ed internazionale. Nel primo appuntamento del 14 gennaio, dal titolo Joseph & Johannes, Sfere Sonore ospita Misia Jannoni Sebastianini (violino), Daniel Palmizio (viola), Massimo Spada (piano), Mario Filippo Calvelli (violino), la stessa direttrice artistica Ludovica Rana e il debutto del giovanissimo pianista prodigio, Francesco Marra – 10 anni il prossimo dicembre – che si sta affermando con grande personalità nel panorama musicale nazionale e internazionale.

L’11 febbraio sarà la volta di Riccardo Zamuner (violino) ed Emanuele Delucchi (pianoforte) in Allegro Appassionato. Invece, il 4 marzo, nella settimana della Festa della Donna, Fabiola Tedesco (violino), Martina Consonni (pianoforte) e Ludovica Rana, si dedicano al repertorio cameristico di Clara Wieck ed Emy Beach nel concerto dal titolo Note poco note.

Costo singolo concerto di Appassionato e Sfere Sonore 7 euro. I concerti della serie Educational sono ad ingresso gratuito. Per info e prenotazione singolo concerto o abbonamento 3274562684.

La V Stagione Concertistica di Opera Prima si realizza in partnership con Comunità Emmanuel e AIL – Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma, con l’obiettivo di costruire insieme eventi che siano anche di impatto sociale.

Programma

OPERA PRIMA 2022-2023

V Stagione Concertistica

APPASSIONATO

Ai capricci della sorte

Sabato 29 ottobre 2022 – ore 19.30

Teatro Oratorio Don Orione – Arnesano

Daniela Pini, mezzosoprano

Maurizio Leoni, baritono

Vincenzo Rana, pianoforte

Info 327 4562684

Costo biglietto € 7

“Ai capricci della sorte” il recital lirico con il mezzosoprano Daniela Pini, il baritono Maurizio Leoni accompagnati al pianoforte dal Direttore Artistico della serie Appassionato, Vincenzo Rana aprirà la Stagione Concertistica 2022 – 2023 dell’Associazione Musicale Opera Prima.

Saranno proposte una selezione di arie che declinano l’amore in tutte le sue diverse sfumature, da Verdi a Gastaldon, da Rossini a Donizetti, da Puccini a Saint-Saens. Un viaggio romantico nell’800 italiano ed europeo sulle più belle arie da camera e d’opera portate in scena da artisti di primissima grandezza come Daniela Pini, mezzosoprano, diretta da artisti del calibro di R. Muti, R. Abbado, Y. Temirkanov, D. Oren, G. Noseda, calcando palcoscenici come quello del Bayerische Staatsoper di Monac, Musikverein di Vienna e al Bunka Kaikan di Tokyo e Maurizio Leoni, diretto da Carella, Zedda, Renzetti, ha cantato al Teatro Comunale di Bologna, l’ Opéra Comique a Parigi e al Teatro Valli di Reggio Emilia, al Teatro dell’Opera di Roma. Al pianoforte Vincenzo Rana.

Educational

Di Concerto con mamma e papà

Domenica 13 Novembre 2022 – ore 17.30

Domenica 27 novembre 2022 – ore 17.30

Domenica 11 Dicembre 2022 – ore 17.30

Teatro Oratorio Don Orione – Arnesano

Info 327 4562684

Ingresso gratuito

Fantasia, immaginazione, vitalità e gioco sono gli ingredienti di questa miniserie di concerti “Di Concerto con mamma e papà” pensati per avvicinare i bambini e le loro famiglie a vivere un momento di comunione attorno alla musica. Tre divertenti concerti in cui la musica, insieme alla narrazione e alla proiezione di immagini, mostrerà tutto il suo potere magico e racconterà le storie, le fiabe e le avventure di vita dei grandi compositori. Pianoforte, violini e violoncelli, in varie formazioni dal duo, al trio con pianoforte e al quartetto d’archi narreranno ai piccoli spettatori (e ai più grandi) coinvolgenti storie musicali. Una modalità nuova per trascorre i lunghi pomeriggi d’autunno.

Educational

E’ Natale ancor!

Dicembre 2022 (DATA DA DEFINIRE) – ore 19,30

Sala Conferenze Ecotekne Università del Salento – Lecce

Orchestra SMA
Marco Grasso, direttore

Alessandra De Luca, voce recitante

con la partecipazione di Michela Sicuro e Ivana Cammarota

Info 327 4562684

Attraverso le parole, le musiche, gli aneddoti, le tradizioni e le leggende ripercorreremo la storia del Natale, una delle feste più amate da tutte le popolazioni. Saranno proposti brani provenienti dall’antica cultura salentina, altri dalla tradizione nord-europea e altri ancora dal mondo popolare contemporaneo. Culture e stili, intime sfumature e narrazioni dal mondo, si fonderanno in un unico afflato, dal grande respiro spirituale!

SFERE SONORE

Joseph & Johannes

Sabato 14 Gennaio 2023 – ore 19.30

Teatro Oratorio Don Orione – Arnesano

Misia Jannoni Sebastianini, violino

Daniel Palmizio, viola

Ludovica Rana, violoncello

Francesco Marra, pianoforte

Massimo Spada, pianoforte

Un quartetto di giovani affermati musicisti per una serata totalmente dedicata al repertorio cameristico ottocentesco: le opere 25 e 38 di Johannes Brahms, un programma dedicato al compositore tedesco, figura, che più di tutti, ha incarnato e riletto lo stile tardo romantico.

Ecco gli ingredienti di un appuntamento in cui il repertorio cameristico di Johannes Brahms risuonerà in modo esclusivo nell’immaginazione di ogni amante della musica. Un repertorio, quello brahmsiano, ricco di complessità che guarda al futuro ma non riesce a staccarsi dal passato; un repertorio che sfugge alle correnti artistiche della propria epoca ma rivendica una poetica inattualità.

Prezioso cammeo della serata la partecipa del piccolo pianista Francesco Marra, nove anni, che eseguirà il Concerto di Joseph Haydn per pianoforte e orchestra in Re Maggiore nella riduzione per quartetto d’archi.

Info 327 4562684

Costo biglietto € 7

SFERE SONORE

Allegro Appassionato

Sabato 11 Febbraio 2023 – ore 19.30

Teatro Oratorio Don Orione – Arnesano

Riccardo Zamuner, violino

Emanuele Delucchi, pianoforte

Info 327 4562684

Costo biglietto € 7

Un programma che attraversa vari stili, epoche e sensazioni; un racconto a più voci che compone un mosaico di approfondimenti intorno a quattro protagonisti della nostra proposta: J. Brahms, E. Gubitosi, E. Grieg e K. Zcymanowsky. Quattro compositori che rappresentano quattro espressioni differenti di una narrazione musicale in cui dall’ imponente forma brahmsiana si passa alla rapsodica improvvisazione artistica di Emilia Gubitosi, dal mondo onirico e bucolico di Grieg a quello folkloristico di K. Zcymanowsky.

A fare da fil rouge, il virtuosismo dei due giovani interpreti, Riccardo Zamuner al violino ed Emanuele Delucchi al pianoforte, declinato nelle sue diverse forme, violinistico, pianistico e cameristico.

APPASSIONATO

Buon Compleanno, Enrico

150 anniversario della nascita di Enrico Caruso

Sabato 25 Febbraio 2023 – ore 19.30

Teatro Oratorio Don Orione – Arnesano

Marco Miglietta, tenore

Andrés Jesús Gallucci, pianoforte

Fernando Greco, voce narrante

Info 327 4562684

Costo biglietto € 7

“Caruso non è un cantante – scrisse Thomas Burke – è una voce, un miracolo. Non vi sarà altro Caruso per due o tre secoli. Forse mai più!” Nel centocinquantesimo anniversario dalla nascita, Enrico Caruso, interprete sensibile e moderno, capace di cogliere i cambiamenti del suo tempo, fu pioniere delle prime registrazioni discografiche: ha inciso, nel 1902, il primo 78 giri registrato in Italia diventando la prima star discografica della musica italiana ed internazionale per la vendita di più di un milione di dischi.

Il tenore Marco Miglietta e il pianista Andrés Jesús Gallucci, guidati da Fernando Greco, ci faranno ripercorrere i luoghi del “tenore dei due mondi” proprio nel giorno del suo compleanno, il 25 febbraio 1873!

SFERE SONORE

Note poco note

Sabato 4 marzo 2023 – ore 19.30

Teatro Oratorio Don Orione – Arnesano

Fabiola Tedesco, violino

Ludovica Rana, violoncello

Martina Consonni, pianoforte

Info 327 4562684

Costo biglietto € 7

Nella settimana dedicata alla de Festa della Donna, un concerto per accendere i riflettori su una pagina quasi “invisibile” della musica classica, il mondo delle compositrici donne. Non è possibile accettare oggi che la musica scritta da donne ed eseguita nelle sale da concerto, in Europa, sia solo il 3 per cento.

Un appuntamento per recuperare tutte quelle storie che hanno contribuito a costruire la storia della musica come Amy Beach, Clara Wieck e la pugliese Teresa Procaccini eseguita da un trio costituito, ovviamente, solo da donne.

Fabiola Tedesco al violino, Ludovica Rana al violoncello e Martina Consonni al pianoforte hanno dato vita, per l’occasione a un “trio con pianoforte”, una formazione molto potente e versatile che suggerisce, quasi sempre, un’atmosfera intima, da soirée musicale in famiglia.

APPASSIONATO

La serva padrona

Sabato 15 Aprile 2023 – ore 19.30

Teatro Oratorio Don Orione – Arnesano

Serpina: Valeria La Grotta, soprano

Uberto: Giuseppe Naviglio, baritono

Vespone: Nicola Ceo, mimo

Ensemble della Cappella S. Teresa dei Maschi (con strumenti storici)

Sabino Manzo, direttore al cembalo

Angela Gassi, costumi

Nicolò Marzocca, regia

Info 327 4562684

Costo biglietto € 7

Incredibile come la trama di un ricco scapolo sedotto e abbindolato dalla giovane collaboratrice risulti, a distanza di tre secoli, attualissimo. La “prima opera buffa” della storia racconta del riscatto di una donna, capace di ribaltare, come da titolo, la sua condizione da serva a padrona, con astuzia e determinazione.

L’ensemble della Cappella S. Teresa dei Maschi diretti da Sabino Manzo, Valeria La Grotta, Giuseppe Naviglio e Nicola Ceo daranno vita a questo breve intermezzo buffo cui, di fatto, viene attribuito a tutti gli effetti l’inizio del genere dell’Opera Buffa.