Arci Calypso Sava presenta “Cinema all’Aperto”

belli di papà

Dal 25 Luglio al 8 Agosto a partire dalle ore 21:00, la rassegna cinematografica organizzata dal circolo Arci Calypso, con il patrocinio del Comune di Sava

SAVA (TA) – Il cinema è da sempre mezzo di aggregazione sociale che permette di trattare temi delicati e importanti a tutti.

Da quest’idea nasce “Cinema all’Aperto”, rassegna cinematograficacurata dal circolo Arci Calypsoin collaborazione con il Comune di Sava, e inclusa all’interno del “Giugno Savese”, promosso dall’amministrazione comunalee che con le tante attività culturali, sportive e musicali riesce ad attrarreogni estate tanti visitatori.

Dal 25 Luglio al 8 Agosto, Parco Piero Sassi, situato in via Cugini Cinieri, sarà la sede ospitante di 5 serate (25-30 Luglio, 1-6-8 Agosto) in cuiverranno presentati film di interesse ed impatto sociale: “Quella sporca ultima meta”, remake comico di un grande classicoche illustra argomenti importanti qualiil razzismo, l’onore, la voglia di riscatto, la violenza delle autorità sui carcerati; “Il piccolo principe”, adattamento cinematografico del celebre romanzo, che con un linguaggio semplice e adatto a tutte le età,affronta alcuni temi “da grandi”, come l’amore, l’amicizia, il senso della vita, la morte; “CaptainFantastic”, che, tramite l’interpretazione dell’attore ViggoMortensen, fa scontrare gli spettatori con temi come l’adolescenza, l’educazione,la fatica di stare al mondo e l’accettazione di un lutto, lanciando una critica anche alla borghesia e al capitalismo americano; “Belli di papà”, commedia italiana sotto il quale si nasconde un’importante questione, ovvero quella della maturità e il forse senso di protezione da parte dei genitori che impedisce la crescita dei propri figli; nell’ultima serata, invece, con la commedia “Mine vaganti”, il regista FerzanÖzpetek traccia il ritratto di una famiglia pugliese contemporanea, considerata come un nucleo di “mine vaganti”, cercando di far cadere una serie di luoghi comuni molto radicati nella società italiana.

Nel corso delle 5 serate saranno presenti anche degli spazi dedicati all’enogastronomialocale, promossa da varie attività commerciali savesi. Ingresso gratuito.