Anziana trovata morta in casa a Foggia, fermato un giovane

9

FOGGIA – E’ stato sottoposto a fermo, con l’accusa di omicidio preterintenzionale e rapina aggravata, un giovane di 29 anni accusato di aver ucciso Filomena D’Antino, l’anziana di 90 anni trovata morta sabato pomeriggio in casa sua nel centro storico di San Marco la Catola, nel Foggiano. Il fermo è stato disposto in nottata dal pm Roberto Galli dopo un interrogatorio.

Secondo alcune indiscrezioni ci sarebbe stato un diverbio tra il giovane e la vittima (forse per un mancato pagamento), durante il quale il 29enne avrebbe spintonato la donna che, cadendo a terra, ha battuto la testa. Immediatamente dopo ha rovistato in casa in cerca di denaro. Il giovane “ha risposto a tutte le domande dei magistrati – ha commentato l’avvocato difensore, Enzo Iannantuono – Ora attendiamo gli esiti delle indagini che chiariranno l’intera vicenda”.