Andria, GAL “Le Città di Castel del Monte” Patto per lo sviluppo territoriale

17

ANDRIA – Sconfiggere la burocrazia, dare un impulso allo sviluppo e rimboccarsi le maniche verso un futuro fatto di cooperazione e lavoro sinergico.

Questi, i cardini del “Patto per lo sviluppo territoriale” promosso dal Gruppo di Azione Locale “Le Città di Castel del Monte” e rivolto agli enti competenti nell’area dei due comuni di Andria e Corato.

«Attraverso questa azione concertata – chiarisce Michelangelo De Benedittis, presidente del GAL – puntiamo a risolvere, sempre metodologicamente e seguendo la legge, le controverse interlocuzioni tra soggetti giuridici e cittadini/imprenditori, cercando di aiutare l’iniziativa privata a trovare vie d’uscita per lo sviluppo che siano comunque rispettose dell’ambiente e della storia dei luoghi. Un impegno non certo facile ma che ci lascia ben sperare per il futuro».

Proprio alla fine del lock-down del Covid -19, infatti, il GAL ha emanato cinque distinti bandi per lo sviluppo, i cui destinatari sono proprio gli enti pubblici.

I testi dei bandi con i loro allegati sono pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia (BURP) e sul sito www.galcdm.it.