Alpaca Fest con La Malasorte e Manu Funk alle Officine Cantelmo di Lecce

8

manu funk

LECCE – Sabato 30 ottobre alle Officine Cantelmo di Lecce si chiude Alpaca Fest, organizzato in collaborazione con Alpaca Music, Coolclub, SetteAdv, Radio Skylab e Radio Wau, all’interno della Programmazione Puglia Sounds Circuito dei luoghi 2020/2021 della Regione Puglia (FSC 2014/2020 Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro). La serata conclusiva sarà dedicata ai vari aspetti creativi della musica. Dalle 19.30 nel talk “Parole parole parole – dalla scrittura musicale alla poesia” si indagherà sull’utilizzo della parola come strumento di massima espressione.

Con lo scrittore Osvaldo Piliego dialogheranno Simone Perrone e Rafqu, musicisti, cantanti, compositori e autori di testi, romanzi e poesie. A seguire dalle 21.30 si alterneranno il duo hip hop La Malasorte e il cantautore indie Manu Funk. La Malasorte nasce nel 2019 dall’incontro tra il rapper Proofeta (Pierluigi Conte) e la cantante Lamush (Claudia Giannotta). Nel 2020 escono i primi tre singoli, “Blu”, “Verde” e “Rosso”, racchiusi nell’Ep “RGB”, distribuito su tutte le piattaforme digitali da Artist First. Il sound è un connubio di due generi che derivano dal background eterogeneo delle due menti: il rap e la world music. Dopo le collaborazioni con Gaston, Pietro Neos e Valeria Capocello per il brano “Alta Marea” e con il collettivo Mu.Fu (Musica del Futuro), nell’estate 2021 esce il nuovo singolo “Comodi”. Manu Funk, moniker di Emanuele Pagliara, nasce a Lecce l’8 Settembre 1985. Fin da piccolo dimostra una spiccata attitudine verso l’universo della musica nel senso più ampio del termine. Nel dicembre del 2008 parte la nuova avventura come chitarrista di Roy Paci & Aretuska. Grazie a loro calca i palchi dei più grandi festival in Italia e nel mondo (Brasile, Stati unti, Spagna, Olanda, Germania, Francia, Norvegia, Grecia, Austria, USA). Nel novembre 2009 dà vita al progetto Bundamove, con cui pubblica “Da funk machine” (2010), “Sexy voodoo party” feat BB Cico (singolo – 2012), “Connection” (2014), “Rollover” (singolo – 2016), “Nandu Popu meets Bundamove” (2018) e recentemente il singolo “Libera”. Nel 2020 fonda La Funkeria Records srls che nasce come casa di produzione ed etichetta indipendente. Contemporaneamente dà il via al suo progetto solista con lo pseudonimo di Manu Funk, percorrendo un cantautorato electro/funk con sfumature indie. Nell’Aprile 2020 presenta il suono nuovo volto nella scena musicale con la cover “Bella Senz’anima” di Riccardo Cocciante e nell’estate del 2020 esordisce con la sua musica inedita pubblicando “Non ho lavato la macchina” ed “Era bella”.