“Aladin, il musical” va in scena a Monopoli per sostenere “Il Futuro al Centro”

locandina aladin il musical

Il nuovo progetto sociale della Fondazione ONLUS Saverio De Bellis

MONOPOLI (BA) – Domenica 6 ottobre alle ore 18:00 e alle ore 21:00 presso il teatro “Radar” di Monopoli torna in scena l’esilarante spettacolo “Aladin, il musical”, interpretato dalla Compagnia Teatrale Grocà. Si tratta di uno dei musical di maggiore successo degli ultimi anni, tratto da una delle più celebri favole delle “Mille e una Notte”, che Stefano D’Orazio, noto componente dei Pooh, che ne hanno firmato le musiche, ha trasformato in musical nel 2010.

Dopo il successo del debutto a marzo scorso, presso il Teatro dei Trulli di Alberobello si replica questa volta per beneficenza. I ricavi della vendita dei biglietti verranno, infatti, devoluti alla Fondazione ONLUS “Saverio De Bellis” per sostenere il nuovo progetto sociale, “Il Futuro al Centro”, della storica istituzione benefica castellanese, una delle più antiche della provincia di Bari, che oggi gestisce una Comunità educativa, un Centro socio-educativo diurno per minori e una Comunità alloggio per gestanti e madri con figli a carico. Con il nuovo progetto sociale fortemente innovativo, la Fondazione De Bellis sta recuperando un immobile storico sito nel pieno centro di Castellana per tramutarlo in un doppio gruppo appartamenti per adolescenti. Potrà essere così soddisfatto un bisogno sociale importante del nostro territorio, sprovvisto di strutture socio-educative che rispondano alle esigenze specifiche degli adolescenti, che oggi spesso necessitano di un forte sostegno finalizzato a superare il disagio, prevenire ed evitare la dispersione scolastica e l’ingresso nel circuito penale minorile.

Con lo spettacolo che andrà in scena, un gruppo di attori, guidati dalla sapiente regia di Elvira Spartano, farà rivivere sul palcoscenico la storia d’amore tra la principessa Jasmine, interpretata dalla giovane Federica dell’Erba, e Aladin, uno “scugnizzo” coraggioso e scapestrato, interpretato da Carlo Costante che, con l’aiuto del Genio, interpretato dal mirabolante Nico Beffa, e della sua lampada magica, sconfiggerà il perfido Gran Visir Jafar, interpretato da David Romanazzi, e realizzerà il suo sogno d’amore. Adulti e piccini saranno trascinati tra i colori e l’incanto delle terre d’Oriente, tra bizzarri personaggi, perfettamente disegnati e interpretati, come Lunatica, una svampita chiromante, e Abà, fidata amica di Aladin, segretamente innamorata di lui, interpretate rispettivamente dalle brillanti giovani attrici Roberta Gallo e Giorgia Putignano.

Della storia fanno parte anche il Sultano padre di Jasmine, interpretato da Tony Pedone, Yago, il furbo consigliere di Jafar, interpretato da Debora Simone, il mercante, interpretato da Donato Maselli e le due guardie, Giuseppe Valerio e Andrea Lonardelli. Nel cast di attori anche la regista, Elvira Spartano nei panni di Shadia, la balia di Jasmine. A rendere più frizzante e coinvolgente lo spettacolo il corpo di ballo, costituito da Simona Degiorgio, Valeria Di Poli, Emanuela Ricciardi, Elisa Ritorno, Stefano Sportelli e Vito Zaccaria, magistralmente coreografato e diretto da Antonella Sacchetti, da sempre al fianco di Grocà. Direttori di scena Nico Beffa e Fabio Verdolino. Trucco a cura della Beauty Accademy di Monopoli.

Per informazioni e per prenotazione dei biglietti è possibile telefonare al numero 080.4965032 o mandare un messaggio alla pagina Facebook Grocà Associazione culturale e teatrale, inviare una e-mail ad associazionegroca@gmail.com o rivolgersi, da lunedì 23 settembre, presso la sede della Fondazione ONLUS Saverio De Bellis, in via Saverio De Bellis 20 a Castellsna Grotte o presso la sede dell’Associazione “Spazio Grocà” in via E. Fermi n. 62 sempre a Castellana-Grotte (di fronte al Punto di Primo Soccorso). Costo del biglietto €.15,00 per gli adulti e €.10,00 per i bambini fino a 14 anni.