Al via i nuovi servizi del Sistema Informativo Territoriale (SIT) del Progetto Area Vasta Metropoli Terra di Bari

logo Bari

I dettagli

BARI – La ripartizione Innovazione tecnologica rende noto che da oggi è on-line il Sistema Informativo Territoriale (SIT) con nuovi servizi rivolti all’insieme dei soggetti che operano sul territorio (enti, professionisti, cittadini), accessibile sempre dalla piattaforma egov.ba.it. Il SIT, in accordo alle recenti linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale, si presenta con una nuova veste grafica, adatta anche ai dispositivi mobili.

Ai servizi già disponibili al pubblico da maggio 2016, il SIT aggiunge nuovi e aggiornati strati cartografici per la libera consultazione delle mappe e funzionalità avanzate, quali ad esempio possibilità, per un qualunque utente, di consultare in modalità affiancata la mappa di “Google Street View”; di selezionare la mappa di base per la visualizzazione degli strati informativi; di disporre di uno strumento di stampa evoluto; di aggiungere un proprio layer cartografico in sovrapposizione alla mappa come sessione di lavoro locale, ecc. Una guida utente aggiornata è pubblicata nella sezione “Aiuto” della home page del SIT.

Si ricorda inoltre che l’accesso in modalità autenticata tramite SPID permetterà di accedere agli strumenti di generazione del Certificato di destinazione urbanistica pro-forma.

Con l’avvio dei nuovi servizi del SIT del Progetto Area Vasta Metropoli Terra di Bari l’amministrazione comunale auspica di offrire al cittadino uno strumento tecnologico di supporto alla pianificazione urbanistica e ambientale, efficace ed efficiente, capace di armonizzare gli elementi conoscitivi del nostro territorio, siano essi di carattere urbanistico, paesaggistico o ambientale, in un unica banca dati, promuovendo così la piena accessibilità alla conoscenza del territorio.