Al via i lavori in diversi impianti sportivi di Castellana Grotte

17

inizio lavori impiantistica sportiva

I dettagli

CASTELLANA GROTTE (BA) – Al via una serie di lavori negli impianti sportivi più importanti di Castellana Grotte. A darne notizia l’assessore all’Impiantistica Sportiva Luisa Simone. Tra il 7 e l’8 gennaio sono stati ufficialmente avviati i cantieri del Pala Valle d’Itria, dello stadio Azzurri d’Italia, del Pala Grotte e della Palestra Angiulli. Si tratta di lavori di manutenzione, ordinaria e straordinaria effetto anche di una programmazione iniziata nei mesi scorsi e passata anche per l’organizzazione dell’incontro partecipato di ottobre “Facciamo squadra per lo sport” che ha messo in rete Amministrazione Comunale, associazioni sportive e cittadini per la valorizzazione del patrimonio impiantistico sportivo locale.

Si parte con il Pala Valle d’Itria – Tensostatico di via Pertini, irreparabilmente danneggiato dagli effetti del maltempo dello scorso 12 novembre. “In soli due mesi – ha dichiarato l’assessore Simone – siamo riusciti a reperire i fondi e ad iniziare i lavori di rifacimento completo del telo divelto da vento e pioggia e la sostituzione degli elementi laterali della struttura“.

Altro importante intervento è quello legato allo stadio Azzurri d’Italia. “Il nostro stadio – ha continuato l’assessore Simone – necessitava da tempo dei lavori di adeguamento secondo gli standard imposti dalla Lega Nazionale Dilettanti. Adesso – ha spiegato – iniziamo con la sostituzione della recinzione perimetrale interna con pali e cordoli, ma grazie ad un finanziamento regionale a breve saremo in grado di avviare altri interventi volti al miglioramento generale della struttura e per renderla realmente accessibile a tutti, utenti e spettatori”.

Nel frattempo sono anche stati avviati i lavori di impermeabilizzazione della copertura del Pala Grotte di via Renato dell’Andro e altri lavori presso la Palestra Comunale Angiulli con la sostituzione di parte degli infissi, la sostituzione della caldaia e la sistemazione della copertura al fine di impermeabilizzare la struttura.

Da troppi anni l’impiantistica sportiva comunale necessitava di una decisa e puntuale risistemazione – ha commentato l’assessore Luisa Simone – oggi stiamo facendo un nuovo passo verso l’ammodernamento di questo patrimonio di tutti i cittadini. Vorrei ringraziare ancora una volta le società sportive che saranno costrette a qualche piccolo sacrificio logistico in queste settimane e l’assessorato allo Sport, con cui siamo in piena condivisione di intenti. Una progettualità così importante richiede programmazione e partecipazione di tutti gli attori in campo“.