Al Jova Beach Party, si dice no alla droga

dico no alla droga jova beach party

Durante il Jova Beach Party sono stati distribuiti oltre 10.000 opuscoli informativi di prevenzione

BARLETTA – Che il Jova Beach Party di Barletta sia stato un evento incredibile è ormai un dato di fatto, con oltre 40 mila pugliesi e non solo.

Fin dalle prime ore della giornata di sabato i numerosi fan si sono affacciati sulla litoranea Pietro Paolo Mennea di Barletta per partecipare all’unica tappa del tour in Puglia.

Puglia.com ha concesso lo spazio espositivo ai volontari dell’associazione Dico NO alla droga Puglia che, a pochi metri dall’ingresso del Jova Beach Party, hanno allestito uno stand che ha posto l’attenzione su un argomento che ci sta molto a cuore: quello della prevenzione alle sostanze stupefacenti.

L’uso e l’abuso di sostanze, stupefacenti, infatti, portano alla totale distruzione dell’individuo. Proprio per questo motivo i volontari hanno scelto il Jova Beach Party che può essere considerato proprio come un inno alla vita. Dire no alla droga, infatti, promuove uno stile di vita sano e divertente senza sostanze artificiali e quindi senza droghe.

Oltre 10 mila persone hanno accolto positivamente il nostro messaggio, dichiarandosi entusiasti dell’iniziativa, che si pone come obiettivo quello di fornire informazioni chiare e dettagliate sulle droghe, proprio per evitare che sempre più persone caschino nel loro fatiscente inganno. Infatti i volontari sostengono il messaggio dell’umanitario L. Ron Hubbard : “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione.”

Per maggiori informazioni visita in sito www.noalladroga.it.