Ad Ugento le “Bellezze d’Autunno” con arte, cultura, storia, tradizioni e cibo

logo 'bellezze d’autunno'

Straordinaria apertura gratuita del Castello, della Cripta del Crocefisso e del Nuovo Museo Archeologico

UGENTO (LE) – Il Comune di Ugento – Assessorato allo Spettacolo e alle Politiche giovanili, al fine di valorizzare il centro storico della città ed attuare un’attività di promozione destagionalizzata del territorio, organizza la prima edizione di “Bellezze d’Autunno”, un originale evento teso a raccontare le tante storie di bellezza custodite nell’arte, nella cultura, nelle tradizioni e nel cibo del territorio.

“Bellezze d’Autunno” avrà luogo nel centro storico dell’antico comune salentino di Ugento nei giorni 30 novembre, 1 e 2 dicembre 2018. L’evento prevede l’apertura gratuita, straordinaria, del Nuovo Museo Archeologico. del Castello di Ugento e della Cripta del Crocefisso, ed inoltre saranno allestite mostre d’arte e dell’artigianato, e si potranno degustare prodotti e piatti tipici. Anche le vie e le piazze del centro saranno protagoniste, saranno infatti ravvivate da artisti di strada e da performance di musicisti e ballerini.

«La prima edizione di Bellezze d’Autunno è finalizzata a far scoprire e rivitalizzare il centro storico di Ugento – dichiara l’assessore allo Spettacolo e alle Politiche Giovanili, Graziano Greco – e a promuovere il grande patrimonio culturale presente nel nostro Comune, è infatti prevista l’apertura gratuita eccezionale del Sistema Museale, del Castello e della Cripta del Crocefisso. Saranno valorizzati, inoltre, l’arte, la cultura e l’artigianato locale, nonché i prodotti ed i piatti tipici del’eno-gastronomia locale. Il ricco programma prevede anche l’allestimento di mostre d’arte e fotografiche.

Ringrazio tutti coloro che hanno coadiuvato l’Amministrazione Comunale nell’organizzazione della manifestazione, i partner del progetto e tutti coloro che, a vario titolo, hanno fornito il loro apporto nelle varie fasi di preparazione. Sono convinto che, per chi non la conoscesse ancora, rappresenterà un’occasione unica per la scoperta e l’apprezzamento delle nostre tante “bellezze”, pertanto invito tutti coloro che vorranno trascorrere tre serate all’insegna dell’arte, dell’artigianato, della cultura e della buona cucina a visitare il nostro Centro Storico che vestirà per l’occasione gli abiti della festa e delle tradizioni.»