“Abitare la prossimità”: presentazione del libro di Ezio Manzini, con Antonio Decaro e Roberto Covolo

17

ezio manzini

Venerdì 3 settembre ore 18.30, Post Factory (Via Mauro Amoruso 62/7 – Bari)

BARI – Dopo una breve pausa estiva, gli appuntamenti di Post Talk tornano con un incontro d’eccellenza: venerdì 3 settembre alle ore 18.30 nella sede di Post Factory a Bari, Ezio Manzini, uno dei massimi esponenti italiani nell’innovazione sociale, presenterà il suo ultimo libro “Abitare la prossimità – Idee per la città dei 15 minuti” (Edizioni Egea). A dialogare con lui saranno il sindaco della Città Metropolitana di Bari e presidente nazionale dell’Anci Antonio Decaro e il sociologo esperto di innovazione sociale e politiche pubbliche Roberto Covolo.

“La prossimità è la condizione di essere fisicamente vicini nello spazio. Ma è anche un sentimento derivante dalla consapevolezza di condividere qualcosa con qualcuno”. Nel suo saggio, Manzini parte da questa suggestione per elaborare la sua definizione di “città delle prossimità”: una città a scala umana, densa e diversificata nelle funzioni, caratterizzata da spazi pubblici e da un mix di attività residenziali e produttive. Una città in cui il valore della prossimità è evidente sia nella sua dimensione funzionale che in quella relazionale, vivibile in quanto tutto ciò che si può volere – e si può voler fare – è vicino.

Molte città nel mondo, tra cui Parigi, Barcellona, Milano, hanno preso degli impegni e stanno facendo dei passi in questa direzione. Così facendo, secondo Manzini, ci mostrano anticipazioni concrete di ciò che questa città delle prossimità potrebbe essere: una città in cui innovazione sociale, beni comuni, comunità locali, cura e lavoro di cura diventano parole-chiave di una progettualità che, grazie a infrastrutture coerenti – comprese le piattaforme digitali il cui ruolo è oggi imprescindibile – accorcia le distanze, intrecciando costruzione e rigenerazione. Temi, riflessioni, orizzonti con i quali Ezio Manzini affronta la città delle prossimità come scenario progettuale e non come mera proposta utopica.

Per questo Post Factory lo ha invitato e ha voluto con lui due esponenti di processi collettivi di rigenerazione urbana e politiche pubbliche che nella nostra città e regione sono esempio da anni di buone pratiche e costruzione di futuro, cui il nostro collettivo diretto da Vittorio Palumbo è orientato.

L’incontro sarà condotto dalla giornalista Serena Manieri.

Chi è Ezio Manzini
Per più di tre decenni ha lavorato nel campo del design per la sostenibilità. Recentemente, i suoi interessi si sono focalizzati sull’innovazione sociale, considerata come uno dei maggiori agenti del cambiamento. Su questo tema ha promosso e attualmente presiede, DESIS: una rete internazionale di scuole di design specificatamente attive nel campo del design per l’innovazione sociale verso la sostenibilità (http://www.desis-network.org).

È Professore Onorario al Politecnico di Milano invitato in molte scuole internazionali come, nell’ultimo decennio: Elisava-Design School and Engineering (Barcelona), Tongji University (Shanghai), Jiangnan University (Wuxi), University of the Arts (London), CPUT (Cape town), Parsons -The new School for Design (NYC). In parallelo, ha esplorato e promosso le potenzialità del design nell’ambito del Design dei materiali negli anni ’80, del Design Strategico e del Design dei servizi negli anni ’90 e del Design per la Città negli ultimi 10 anni. Ultime pubblicazioni: “Design, When Everybody Designs. An Introduction to Design for Social Innovation”, MIT Press 2015; Politiche del quotidiano, Edizioni di Comunità, 2018 (edizione inglese: Politics of the Everyday. Bloomsbury, 2019) e Abitare la prossimità, Egea 2021.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti, per esigenze legate alle normative anti-Covid e alla capienza dello spazio. Per accedere allo spazio sarà necessario esibire il green pass.