A San Vito dei Normanni la quarta edizione della rassegna itinerante di cinema italiano “Ciné”

10

cine

SAN VITO DEI NORMANNI (BR) -Il 14, 15 e 16 settembre 2021, nella sede di XFarm Agricolturra Prossima, a San Vito dei Normanni (BR), si terrà la quarta edizione della rassegna itinerante di cinema italiano “Ciné”, organizzata da Cattive Produzioni, fondata da Marco Mingolla.

La manifestazione, quest’anno, avrà il titolo “Diari dalla provincia” ed è stata ideata con l’obiettivo di raccontare la poetica dei territori “periferici” attraverso lo sguardo delle giovani registe italiane e non solo. Con 1.500 circa presenze nelle scorse edizioni, nonostante le difficoltà del periodo, Cattive Produzioni ha deciso di organizzare una quarta edizione di CInè. “Crediamo – afferma Mingolla – sia importante dare un segnale forte a tutta la cittadinanza sanvitese e non solo: non ci si può arrendere.”

La programmazione prevede tre giornate di proiezioni consecutive e una residenza artistica per giovani autori emergenti. Come il nome stesso suggerisce, la manifestazione sarà interamente dedicata al cinema che racconta la provincia italiana, con particolare attenzione agli sguardi femminili sul tema. L’evento è patrocinato da Apulia Film Commission, Teatro Pubblico Pugliese e Regione Puglia.

Si parte il 14 settembre alle 19 con la Passeggiata aperta per xFarm, l’azienda agricola confiscata alla criminalità organizzata locale, con Marco Notarnicola, ceo xFarm. Alle 20 presentazione di “Portrait Project”, una serie web originale di Cattive Produzioni, con proiezione montage a cura di Rossana Tricarico. Alle ore 20.30 in programma il film “We are the thousand” di Anita Rivaroli. Nella pellicola protagonisti ben mille musicisti provenienti da tutta Italia che si ritrovano per suonare “Learn to Fly” dei Foo Fighters, con l’auspicio di convincere Dave Grohl a tenere un concerto nella loro città. Il video dell’evento raggiunge oltre 45 milioni di visualizzazioni su YouTube, e i Rockin’1000 realizzano il loro sogno: i Foo Fighters decidono di suonare a Cesena. A seguire, alle 21.50, dibattito con la regista Anita Rivaroli.

Il 15 settembre, alle ore 20.00, si apre con la visione di un estratto del servizio vincitore del premio Ilaria Alpi 2012 “Mesagne e la SCU” di Lucia Portolano, ospite d’onore della serata, per poi proseguire alle ore 20.30 con un omaggio a Valentina Pedicini con la proiezione del film My Malboro City. Nel suo ultimo lavoro la regista brindisina, scomparsa di recente, torna a distanza di anni nella sua città natale – detta “Marlboro City” e per anni considerata regno del contrabbando delle sigarette -, per scoprire cosa è rimasto di quel passato e verso cosa si muove il futuro attraverso la vita di quattro personaggi. Alle ore 21.25 dibattito con ospiti Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, Simonetta Dellomonaco, presidente Apulia Film Commission, Toni Matarrelli, Sindaco di Mesagne, e Riccardo Rossi, Sindaco di Brindisi.

Il programma di Cinè si chiude il 16 Settembre, alle ore 20.00, apre il dialogo con Vincenzo Madaro, direttore artistico del festival Vicoli Corti. Alle 20.10 ci sarà la proiezione del corto vincitore della XV edizione del festival Vicoli Corti “Exam” di Sonia K. Hadad. Nel corto un’adolescente è coinvolta nella consegna di un pacchetto di cocaina a un cliente, ma rimane incastrata in una strana serie di eventi. Alle ore 20.30 proiezione del film “Punta Sacra” di Francesca Mazzoleni, che racconta la vita della comunità dell’Idroscalo di Ostia, oggi composto da 500 famiglie. Su tutte, quella di Franca, a capo di una famiglia completamente al femminile, narratrice e motore delle storie che rendono vivo quel lembo di terra. Alle ore 22.00 dibattito con la regista Francesca Mazzoleni.

Cattive Produzioni Srls è una società di produzione e distribuzione cinematografica nata nel 2019 in seguito alla vittoria della misura di finanziamento PIN – Pugliesi Innovativi. Ha sede a Roma e in Puglia, a San Vito dei Normanni, dove – ancor prima di costituirsi come società, utilizzando la leva del cinema, si impegnava in progetti per le comunità più in difficoltà. Cattive Produzioni nasce come collettivo nell’estate 2017, con la produzione di “Lotus”, docufilm di Marco Mingolla, girato in Thailandia e vincitore del Thailand Short Film Competition. Oggi, la società, ha in catalogo quindici cortometraggi di autori emergenti, mentre nel 2021 si è aggiudicata l’Apulia Development Film Fund con “Sacristi”, un progetto di serialità televisiva che ricostruisce la nascita, l’ascesa e lo schianto della Sacra Corona Unita.