A Castrì di Lecce la decima edizione del Premio Civetta

27

un'immagine del premio civetta

Appuntamento domani, sabato 31 agosto, in piazza Caduti a Castrì di Lecce. Ingresso libero

LECCE – Torna domania Castrì di Lecce la serata del “Premio Civetta”, riconoscimento ideato dall’associazione “La Civetta” che si avvale del sostegno del Comune di Castrì e della direzione artistica del giornalista del Tg2 Vito Bruno, che conduce la serata.

Appuntamento alle 21 in piazza dei Caduti, dove ad essere premiati in questa decima edizione della rassegna saranno l’inviato del Tg2 Leonardo Zellino; la programmeofficer di Cesvi Fondazione onlus Marinella Pellè; Martina Galasso, vincitrice – con Alyssia Palombo – dello Zecchino d’oro 2018, di padre castrense; Enrico Carlino, maresciallo dell’Esercito italiano, anch’egli castrense, autore nel 2013 di un eroico atto di salvataggio; il gruppo della Protezione civile di Castrì; il movimento anti-bullismo “Ma basta”.

Gli ospiti della serata saranno invece il cantante di “Amici” Matteo Cazzato e lo scrittore Luca Bianchini, che presenterà il suo libro “So che un giorno tornerai”.

“Il “Premio Civetta” è uno dei progetti con cui il nostro territorio intende contribuire al confronto sui grandi temi del nostro tempo”, spiegano congiuntamente il sindaco Andrea De Pascali e Franco Arigliani, presidente dell’associazione “La Civetta”. “Questo riconoscimento rappresenta dunque per la nostra comunità un messaggio con il quale costruire un futuro positivo e condiviso per la nostra terra”. Durante la serata verrà consegnato anche il premio “Stefano Ingrosso” a Francesco Pariti e Luca Carlà, che hanno concluso la terza media con votazione di 10 e lode.

Ingresso libero.