20° anniversario del “Giorno della Memoria”

32

logo Bari

Le iniziative promosse dal Comune di Bari per commemorare le vittime dell’Olocausto

BARI – È sold out “RECORDARE in memoria delle vittime della Shoah”, il concerto aperto alla città in programma domani, sabato 25 gennaio, promosso dal Comune di Bari in collaborazione con la Città metropolitana in occasione del 20° anniversario dell’istituzione del “Giorno della Memoria”, che si celebra il 27 gennaio.

Per commemorare le vittime dell’Olocausto alle ore 21, nel teatro Piccinni, l’orchestra della Città metropolitana di Bari, diretta da Vito Clemente, eseguirà musiche di K. Weil e V. Anselmi con la partecipazione straordinaria di Katia Ricciarelli, solista e voce recitante.

Ad introdurre la serata un breve intervento del professor Vito Antonio Leuzzi, direttore dell’IPSAIC (Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea).

L’evento è organizzato in collaborazione con Il Traetta Opera Festival di Bitonto, Basilicata Opere in Atto e Memento.

Lunedì 27 gennaio, invece, l’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) di Bari, in collaborazione con l’amministrazione comunale, ha organizzato due appuntamenti per ricordare la vita di due antifascisti e deportati baresi:

· ore 9.30: apposizione di una corona nella sala consiliare di Palazzo di Città presso la targa che ricorda l’antifascista e deportato Filippo D’Agostino; nel corso della cerimonia è previsto, tra gli altri, l’intervento del vicesindaco Eugenio Di Sciascio e del presidente di ANPI Bari Ferdinando Pappalardo

· ore 10.30: apposizione di una corona presso la targa che ricorda l’antifascista e deportato barese Giuseppe Zannini, amico di Aldo Moro, sulla facciata della chiesa di Maria Santissima del Rosario (in San Francesco da Paola), in piazza Garibaldi 77.