Trevisi (M5S) deposita interrogazione sulla vertenza FAL riguardante l’organizzazione del lavoro e il premio di risultato

antonio trevisi

I dettagli

BARI – Il consigliere del M5S Antonio Trevisi ha depositato un’interrogazione diretta all’assessore Trasporti Antonio Nunziante e all’assessore al lavoro Sebastiano Leo in merito alla vertenza riguardante l’organizzazione del lavoro e il premio di risultato per i dipendenti delle FAL.

Il 28 marzo – dichiara il pentastellato – i dipendenti hanno scioperato per protestare contro la chiusura dell’azienda al confronto sindacale su questa vertenza. Si è trattato del secondo sciopero nel giro di pochi mesi e ancora non abbiamo sentito una parola da parte della Regione. Per questo, visto il permanere di una disorganizzazione aziendale legata solo alle emergenze del momento, chiediamo agli assessorati competenti se, in virtù del contratto di servizio stipulato con FAL, la Regione intenda intervenire promuovendo un incontro istituzionale o un tavolo tecnico a livello locale avviando anche una interlocuzione con il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture per chiedere di risolvere la vertenza”.

FAL è una Società a Responsabilità Limitata, con socio unico il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e ad essa sono affidati i servizi di trasporto ferroviario ed automobilistico e la gestione delle relative infrastrutture ferroviarie, in virtù di contratti di servizio stipulati con le Regioni Puglia e Basilicata.

Come rilevato dalle rappresentanze sindacali – continua Trevisi – dal 2015 c’è stata una diminuzione del costo del lavoro. Nel bilancio consuntivo del 2015 la riduzione è stata di oltre un milione di euro a fronte di un utile quasi raddoppiato per oltre 3 milioni in un anno. Un dato che dimostra come la produttività pro-capite del lavoro abbia contribuito in maniera preponderante al risultato economico dell’azienda”.