“Realtà.doc”, al Cineporto di Foggia la proiezione del film “Terra di Transito” di Paolo Martino

Terra di transitoFOGGIA – Dopo il successo di pubblico del 1° settembre con ‘Le Cose Belle – The Beautiful Things’ di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno, riprende presso i Cineporti di Puglia/Foggia “Realtà.doc”, rassegna di documentari finanziata da Apulia Film Commission a valere su risorse FSC 2007-2013 “Cineporti di Puglia” e organizzata dall’agenzia di comunicazione We Build Communication Wbc. La rassegna, che vede la direzione artistica di Annalisa Mentana e l’organizzazione generale del regista Luciano Toriello, si propone di essere un focus sull’evoluzione del documentario in Italia, al fine di discutere con registi e autori sulle nuove possibili frontiere del racconto e della rappresentazione della realtà sul grande schermo.

In programma per martedì 15 settembre la proiezione di “Terra di transito”, documentario per la regia di Paolo Martino, documentarista e da anni reporter in Medio Oriente. Il docufilm, in concorso all’ultimo Bif&st Bari International Film Festival , prodotto dall’Associazione A Buon Diritto in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà e il patrocinio di Amnesty International – Italia, ripercorre l’esperienza personale di Rahell, in fuga dal Medio Oriente verso la Svezia.

Una volta approdato in Italia, sua terra di transito, Rahell scoprirà che a dividerlo dalla sua meta c’è il Regolamento di Dublino. Presente in sala Paolo Martino, che dopo la proiezione, sarà a colloquio con Emiliano Moccia, direttore di FrontieraTv Webtv. All’evento parteciperà inoltre Amnesty Foggia con un banchetto informativo dove sarà possibile sottoscrivere le petizioni a favore dei Diritti Umani di Amnesty.

Ingresso gratuito, inizio ore 20,30. Cineporti di Puglia/Foggia si trova al km 2,00 di via San Severo. Per info: realta.doc@gmail.com, www.webuildcommunication.it.