A Lecce la presentazione del libro “Nonno, voglio volare”

L’iniziativa rientra nell’ambito di LecceLegge promossa dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione

locandina 'nonno, voglio olar' lecceLECCE – “Nonno, voglio volare”. E’ questo il titolo del libro che verrà presentato giovedì 10 dicembre, alle ore 16, alle Officine Cantelmo, in viale De Pietro, alla presenza dell’assessore alla Pubblica Istruzione Carmen Tessitore.

L’iniziativa rientra nell’ambito di Leccelegge, per la rassegna “Incontro con l’autore”, organizzata e promossa dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Lecce finalizzata a promuovere la lettura.

Dialogherà con l’autore, Giovanni Paladini, la professoressa Loredana Marulli. L’ingresso è libero. Il racconto, splendidamente illustrato da Massimo Longo, narra del profondo e autentico rapporto tra un nonno saggio e colto e Luca, il vivace nipotino, curioso ed avido di ricevere risposte a tutti i suoi perché. Sullo sfondo il parco archeologico di Cavallino, le sue ricchezze, gli eventi del passato. E’ particolarmente indicato ad un pubblico costituito da nonni e nipoti.

Desideravo da tempo – sottolinea l’assessore Carmen Tessitore – offrire un’occasione di incontro, in cui nonni e nipoti potessero trascorrere insieme un po’ del loro tempo in un contesto nuovo come la presentazione di un libro. E’ essenziale nelle famiglie riscoprire e valorizzare il dialogo tra generazioni: è uno degli obiettivi dell’Alleanza Locale per la Famiglia, rete territoriale di sostegno alle famiglie e di promozione delle relazioni familiari. Fin da subito il titolo del libro mi ha incuriosito perché allude al bisogno del bambino di affidarsi ad una persona cara, perché gli insegni a volare sulle ali della conoscenza, guidato da quella curiosità intellettuale che cerca le risposte ai tanti perché di un universo sempre nuovo e misterioso e che superando ogni limite spazio temporale genera un dialogo continuo tra generazioni, solo apparentemente lontane, unite dall’amore per l’uomo e la sua storia”.