Diritto sportivo, famiglia, tutela del minore: un’intera giornata di studio all’Ateneo barese

locandina convegno diritto sportivo

“Il valore educativo dello sport quale deterrente ai fenomeni di bullismo negli ambienti di aggregazione sociale”, questo lo slogan del seminario che si terrà all’Università degli Studi di Bari

BARI – Un evento formativo e sportivo importante senza precedenti che vede coinvolte, con i loro rispettivi patrocini, la maggioranza delle associazioni e federazioni sportive italiane, se non quasi tutte, le quali hanno aderito all’iniziativa culturale, di formazione giuridica e non solo, in quanto anche la Camera Civile di Bari e la Camera Penale “Achille Lombardo Pijola” di Bari patrocinano insieme il seminario intitolato:“Diritto sportivo, famiglia, tutela del minore”.

Il convegno in questione è stato fortemente voluto dagli avvocati baresi PAOLO IANNONE (componente della Commissione Cultura, Spettacolo e Sport dell’Ordine degli Avvocati di Bari) e CARMINE VOLPETTI (esperto in diritto sportivo), i quali hanno organizzato un’intera giornata di studio in collaborazione con l’Ordine degli Avvocati di Bari che ha riconosciuto sei crediti formativi ai propri iscritti per la partecipazione all’iniziativa. L’evento formativo si terrà mercoledì 4 luglio 2018 alle ore 9, all’Ateneo barese nella sala delle lauree intitolata al “Prof. Gaetano Contento” della facoltà di giurisprudenza, con chiusura dei lavori programmata alle ore 18:30 con dibattito conclusivo.

In tanti hanno attribuito la validità formativa al seminario giuridico, tanto da concedere i rispettivi patrocini, a cominciare dall’Università degli Studi di Bari Aldo Moro che ha riconosciuto 0,50 crediti ai propri studenti della facoltà di giurisprudenza, ma non solo, hanno concesso i loro patrocini anche il Comune di Bari (assessorato allo sport), il CONI (Comitato Regionale Puglia), la Camera Civile di Bari, la Camera Penale di Bari “Achille Lombardo Pijola”, il Comitato Nazionale Italiano FairPlay, l’Osservatorio di Diritto Sportivo e tutela del minore, la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), Lega Nazionale Professionisti Serie B, Lega Italiana Calcio Professionistico (LEGA PRO), Lega Nazionale Dilettanti (LND), l’Associazione Italiana Calciatori (AIC), l’Associazione Italiana Arbitri (sezione di Bari), l’Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC), la Federazione Italiana Rugby (comitato regionale pugliese), la squadra di calcio femminile Pink Bari, la Federazione Ciclistica Italiana, la Federazione Italiana di Atletica Leggera, la Federazione Italiana Vela, la Federazione Italiana Canottaggio, la Federazione Italiana Golf, la Federazione Italiana Sport Bowling, la Federazione Italiana Baseball Softball, la Lega Basket Serie A e la Federazione Italiana Hockey.

Sono previsti i saluti iniziali del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari Prof. ANTONIO FELICE URICCHIO e dei rispettivi Presidenti degli Ordini, Associazioni e Federazioni Sportive che hanno concesso il loro patrocinio all’iniziativa.

L’incontro formativo sarà presieduto dall’avvocato PAOLO IANNONE (componente della Commissione Cultura, Spettacolo e Sport dell’Ordine degli Avvocati di Bari) con conclusioni affidate all’avvocato CARMINE VOLPETTI (esperto in diritto sportivo).

Tra i relatori vi sono numerosi ospiti d’eccezione, tra cui l’ex CT della Nazionale Italiana di Calcio GIAN PIERO VENTURA che interverrà nella sessione pomeridiana, mentre nella sessione mattutina le relazioni saranno a cura del Dott. ALESSANDRO CARRA (magistrato del tribunale di Bari) che spiegherà i profili processuali della responsabilità civile, successivamente il Prof. DOMENICO COSTANTINO dell’Università degli Studi di Bari (componente della Camera Civile di Bari) curerà la sua relazione dal titolo “Sport, famiglia e tutela del minore”, a seguire l’intervento dell’Assessore allo Sport, il Dott. PIETRO PETRUZZELLI che illustrerà il ruolo delle Istituzioni nello sport. Dopodiché, ulteriori ospiti interverranno nella prima sessione, tra cui l’Avv. FABIO GIUSEPPE POLI (Dirigente Organizzativo Associazione Italiana Calciatori) con relazione dal titolo “Il diritto di non essere un campione”, nonché il Dott. ANDREA CIMBRICO e DANIELE PACINI della Federazione Italiana Rugby interverranno sul ruolo dello sport e le relazioni con i media e le comunicazioni. Infine, la Dott.ssa ALESSANDRA SIGNORILE (Presidente Pink Bari – Calcio Femminile) chiuderà i lavori della prima sessione con una relazione dal titolo:“Il tesseramento dei minori stranieri”.

Nel prosieguo la seconda sessione promeridiana aprirà alle ore 15 con la relazione del Dott. DOMENICO RANIERI (Presidente AIAC Puglia e Consigliere Nazionale del Settore Giovanile Scolastico AIAC) sul ruolo degli allenatori nel settore giovanile. Dopodiché il giornalista sportivo Dott. ENZO TAMBORRA (collaboratore di Telebari, Repubblica e Sky Sport) relazionerà sulle scuole calcio e settore giovanile con pregevoli domande che sicuramente porrà al successivo relatore, ovvero l’allenatore di calcio GIAN PIERO VENTURA (già Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Calcio) che si soffermerà sulla figura sportiva dell’allenatore nel mondo del calcio. Successivamente chiuderanno i lavori l’Avv. Luca Maggi sul danno da passione sportiva rovinata, il Prof. IGNAZIO GRATTAGLIANO (docente di psicopatologia forense all’Università di Bari) sulla devianza minorile (discorsi sul metodo) e l’Avv. GUGLIELMO STARACE (Consigliere COA e Vicepresidente della Camera Penale “Achille Lombardo Pijola” di Bari) sul tema:“Sport, prevenzione e rieducazione”.