Barletta, omaggio ai lavoratori caduti negli scontri del 1956

Le iniziative in programma

manifesto evento 'oblio o memoria'BARLETTA – Lunedì 14 marzo, in occasione del 60° anniversario dei disordini che a Barletta causarono tre vittime tra i lavoratori che manifestavano per rivendicare “pane e lavoro”, l’Amministrazione comunale, d’intesa con i sindacati CGIL, CISL e UIL promuove un momento di riflessione sul tema “1956, gli scontri: oblio o memoria?”
L’iniziativa, prevede alle ore 17 un momento di omaggio e raccoglimento davanti alla lapide commemorativa posta in via Manfredi, luogo della tragedia, e alle 17.30 la proiezione, nel cinema Paolillo, di un documentario – presentato da Anna Rizzi Francabandiera – sulle testimonianze delle tensioni sociali di quei drammatici giorni della storia cittadina, causati dalla miseria incombente sulla popolazione. Interverranno, con il sindaco Pasquale Cascella, il vicario della diocesi don Filippo Salvo e lo storico Vito Antonio Leuzzi.