Barletta, bonus fornitura idrica

comune di Barletta Andria Trani logo

Ecco come presentare le domande

BARLETTA – Dal 2 luglio i cittadini in condizione di disagio economico ed in possesso dei requisiti previsti dalla normativa, potranno richiedere oltre al bonus elettrico e gas anche il bonus per la fornitura idrica, che consiste in uno sconto sulla tariffa relativa al servizio di acquedotto per le utenze domestiche.

Anche il bonus idrico potrà essere gestito tramite la piattaforma SGAte erogata dall’ANCI. Il valore ISEE per l’accesso al bonus idrico è pari a € 8.107,5. Per le famiglie numerose con più di tre figli a carico è previsto un ISEE non superiore a € 20.000,00.

In particolare il bonus idrico garantisce la fornitura gratuita di 18,25 metri cubi di acqua su base annua per ogni componente della famiglia anagrafica. Tale quantità è stata individuata come quella minima necessaria per assicurare il soddisfacimento dei bisogni fondamentali.

Dove presentare le domande
• URP, l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (piano terra Palazzo di Città, unico ufficio abilitato alla raccolta delle istanze per disagio fisico), in corso Vittorio Emanuele n. 94;
• Ufficio Servizi Sociali, in piazza Aldo Moro n. 16 (IV piano);
• Ufficio Agricoltura, in Via Guglielmo Marconi n. 57
• Uffici Anagrafici di Via Ofanto n. 56.

Tutta la documentazione è pubblicata sulla rete civica del Comune www.comune.barletta.bt.it.

Maggiori informazioni su www.sgate.anci.it; www.autorita.energia.it; www.arera.it; o www.sportelloper il consumatore.it.