A Bari “Marc’Ant di Natale”

presentazione merc'Ant

Presentata l’iniziativa solidale che attraverserà la città vecchia dall’11 al 17 dicembre

BARI – È stato presentato questa mattina, a Palazzo di Città, “Merc’ANT di Natale”, l’evento solidale organizzato dalla Fondazione Ant Onlus e patrocinato dalla commissione consiliare Culture, in programma dall’11 al 17 dicembre nella città vecchia.

Merc’Ant promuove un progetto di sensibilizzazione e una campagna di raccolta fondi, con l’obiettivo di far conoscere le attività di assistenza domiciliare oncologica gratuita e le campagne di prevenzione organizzate dall’Ant.

Ant tutela le famiglie che hanno pazienti oncologici che l’associazione cura gratuitamente in casa, aiutando e sostenendo anche i familiari. Il programma di Merc’ANT coniuga la raccolta fondi con la cultura e con l’impegno dell’associazione per la prevenzione oncologica e per la diffusione di corretti stili di vita. Sono previsti appuntamenti a Palazzo Simi e a Palazzo Sagges nella città vecchia.

All’incontro con la stampa sono intervenuti, tra gli altri, l’assessora al Welfare Francesca Bottalico, il presidente della commissione Culture Giuseppe Cascella, la responsabile raccolta fondi e promozione Ant Alice Impellizzeri, la coordinatrice dell’equipe sanitari Ant Alessandra Provenzano e la coordinatrice territoriale Ant Lucia Casaula.

L’amministrazione comunale – ha spiegato Francesca Bottalico – appoggia con entusiasmo un’iniziativa che coniuga salute e fragilità con bellezza, arte, musica e prodotti enogastronomici di qualità, il tutto inserito nella suggestiva cornice dei vicoli della nostra città vecchia che si trasformeranno, in quei giorni, in luoghi della prevenzione. L’obiettivo è realizzare una rete che promuova la cultura della solidarietà, e che realizzi a pieno il “welfare diffuso”, capace di coinvolgere tutti gli attori di riferimento della nostra comunità. Il nostro impegno è rendere questa iniziativa il più partecipata possibile, anche con l’aiuto degli imprenditori, perché riteniamo che su un tema così delicato sia necessaria la responsabilità d’impresa e l’impegno di tutti a vantaggio delle persone più fragili”.

Giuseppe Cascella ha sottolineato che a Bari, per Natale, è stato organizzato un ricco calendario di eventi in cui si inserisce perfettamente una settimana “speciale”, quella organizzata dall’Ant per sensibilizzare i cittadini sui temi dell’assistenza ai pazienti oncologici e alle loro famiglie.

La Fondazione ANT Italia Onlus in più di 30 anni di attività in Puglia ha assistito gratuitamente a domicilio, con medici, infermieri e psicologi, oltre 40.000 pazienti affetti da tumore – ha ricordato Alice Impellizzeri -. Nei luoghi in cui si terranno gli appuntamenti di Merc’ANT saranno allestiti dei temporary shop in cui sarà venduto il paniere delle eccellenze pugliesi, un contenitore di prodotti agro ed enogastronomici donati dalle aziende del territorio per dare a tutti l’occasione di compiere un gesto di solidarietà in occasione del Natale”.

Alessandra Provenzano ha parlato delle cure palliative a cui hanno diritto tutti i malati terminali: si tratta di cure che i professionisti dell’Ant somministrano in casa con competenza e abnegazione, come se i pazienti fossero in ospedale. Lucia Casaula , infine, ha ringraziato le istituzioni, il Comune, il Ministero dei Beni e delle attività Culturali, e tutti i numerosi imprenditori che hanno donato i loro prodotti per realizzare i 1500 panieri delle eccellenze che saranno in vendita nell’ambito dell’iniziativa.

In allegato il programma completo di Merc’Ant.

Per informazioni Fondazione 080/5428730- delegazione.bari@ant.it/ant.it –

Pagina Facebook – https://it-it.facebook.com/ANT.Puglia/