Bari, detrazioni addizionale Irpef per famiglie con più di 3 figli a carico: entro il 31 dicembre le domande

BARI – L’assessorato al Welfare – ripartizione Servizi alla persona comunica che è in pubblicazione l’avviso pubblico per accedere alle misure di sostegno economico per le famiglie pugliesi previste dalla Legge Regionale n. 45/2013.

Nello specifico l’articolo 5, comma 1, della citata legge, riconosce, per il periodo di imposta 2014, le seguenti detrazioni all’addizionale Irpef per i nuclei familiari pugliesi con più di tre figli a carico:

1. a) 20 euro per i contribuenti con più di tre figli a carico, per ciascun figlio, a partire dal primo, compresi i figli naturali riconosciuti, i figli adottivi o affidati;
2. b) la detrazione spettante ai sensi della lettera a) è aumentata di un importo pari a 375 euro per ogni figlio con diversa abilità ai sensi dell’articolo 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104.
“Si tratta di un’azione che si inserisce nel più ampio programma di interventi a sostegno delle famiglie – dichiara l’assessora al Welfare Francesca Bottalico – in particolare le famiglie numerose, con un contributo che rappresenta un aiuto concreto alla gestione economica familiare. A breve partirà un’ulteriore misura, più specifica, destinata a famiglie con almeno quattro figli che versino in situazioni di maggiore disagio socio-economico”.

La domanda per beneficiare delle misure di sostegno economico deve essere consegnata a mano allo sportello del Segretariato sociale del Municipio di appartenenza presso il quale è disponibile la relativa modulistica.

Le istanze per la concessione del beneficio possono essere presentate dai residenti nel Comune di Bari entro il 31dicembre 2015.