Bari, al via la riorganizzazione degli sportelli di segretariato sociale per l’immigrazione e definizione procedure per l’accesso

logo Bari

Ripartizione Servizi alla persona

BARI – Da lunedì 23 aprile, per evitare assembramenti negli uffici e offrire un servizio migliore agli utenti, parte la riorganizzazione degli accessi dello sportello di segretariato sociale dell’ufficio Immigrazione di piazza Chiurlia, in rete con gli sportelli di orientamento socio-sanitario per migranti e i segretariati sociali territoriali.

Relativamente allo sportello, presso la sede di piazza Chiurlia è stato definito un numero di persone che potranno accedere giornalmente al servizio di segretariato sociale, lo sportello a cui i cittadini possono rivolgersi per usufruire dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari del territorio al fine di evitare lunghe liste di attesa e prevedere un tempo congruo per l’ascolto e l’accoglienza.

Per venire incontro alle esigenze dei cittadini stranieri che si rivolgono al Comune, le nuove disposizioni di accesso allo sportello di segretariato sociale dell’ufficio Immigrazione sono disponibili in francese, inglese e arabo.

Da lunedì prossimo, quindi, si potrà accedere ai servizi acquisendo un tagliando di prenotazione che sarà distribuito ogni giorno, dal lunedì al venerdì, alle ore 9.00, nell’atrio della ripartizione Servizi alla Persona, in piazza Chiurlia.

Sarà anche possibile rivolgersi agli sportelli dedicati all’immigrazione in via Dalmazia 139 (Madonnella) e presso la Casa delle Culture, in via Barisano da Trani 15 (San Paolo), oltre che presso i cinque Municipi, dove risiedono gli uffici del Segretariato sociale, dal lunedì al venerdì.

Per ragioni organizzative presso piazza Chiurlia, che ad oggi registra il più alto numero di richieste, saranno distribuiti sei tagliandi di prenotazione al giorno, sempre dal lunedì al venerdì. Il martedì e giovedì, giorni in cui lo sportello è operativo anche nelle ore pomeriggio, saranno distribuiti altri tre tagliandi, per un totale di nove al giorno.

Dopo il colloquio con gli operatori del segretariato sociale, in base alle diverse esigenze di ognuno, nel caso in cui sia richiesta una presa in carico più complessa, all’utente verrà comunicato il giorno e l’ora dell’appuntamento fissato con il servizio sociale professionale.

Se per qualsiasi motivo non fosse possibile presenziare al colloquio prenotato, è necessario telefonare al numero 080/5773968 e chiedere un nuovo appuntamento, comunicando all’operatore il nome e il numero stampato sul tagliando, che va comunque conservato.

Per qualsiasi informazione sarà inoltre possibile rivolgersi presso i presidi itineranti del Segretariato sociale on The road.