Abaterusso (Art.1-Mdp/Leu) su Consorzi di bonifica

ernesto abaterusso

“La Regione prenda una posizione chiara sul pagamento delle cartelle”

BARI – “La Regione Puglia prenda posizione sul pagamento dei tributi richiesto dai consorzi di bonifica agli agricoltori già pesantemente colpiti dal flagello Xylella”. È questo l’invito che il Consigliere regionale di Art.1-Mdp/Leu, Ernesto Abaterusso, rivolge al Presidente Emiliano e all’Assessore Di Gioia.

Speravamo – spiega Abaterusso – che dopo le nostre richieste e le costanti sollecitazioni provenienti dai territori ci potesse essere, da parte del governo regionale, una sterzata eppure oggi, all’incontro tra il Commissario e i sindaci dei Comuni ricadenti nell’ambito dei Consorzi di bonifica Ugento Li Foggi e Terra d’Arneo, la Regione Puglia, che pure dovrebbe governare i processi sul territorio e svolgere un ruolo di mediazione, è stata la grande assente. Ne prendiamo atto, ma la riteniamo una gravissima mancanza. Non vorremmo che il comportamento della Regione fosse solo il maldestro tentativo per temporeggiare sulle decisioni da prendere, nel tentativo di passare la patata bollente a chi, al contrario, non ha né colpe né responsabilità sulla vicenda”.

Il Consigliere Abaterusso rinnova il sostegno ai Sindaci e agli agricoltori dei quali condivide la protesta perché “prima di chiedere il pagamento di qualsivoglia di tipo di somma si dovrebbe pensare a erogare un servizio degno di questo nome, non solo avanzare pretese”.

Infine la richiesta dell’esponente di Art.1-Mdp/Leu. “Emiliano e Di Gioia convochino con urgenza un tavolo con i Sindaci del territorio per discutere assieme quelle che sono le criticità e individuare le possibili soluzioni da intraprendere. La nostra non è una semplice richiesta, ma un accorato appello affinché si eviti una guerra tra poveri che allontanerebbe ancor di più i territori dalle istituzioni”.