Yoga della Risata e Training autogeno nella festa finale RCU

24

associazione le meraviglie

BARI – Domenica 19 settembre nel Giardino di via Tridente a Bari, in occasione della festa finale del progetto della RCU – Carrassi, San Pasquale, Mungivacca, promossa dal Comune di Bari, l’associazione di promozione sociale Le Meraviglie proporrà una sessione di Yoga della risata guidata dalla leader Rosy Palmisano, accompagnata dalla leader Eliana Tursi e una sessione di training autogeno, con l’esperta Brigida Giacchetti.

Siamo molto felici – ha spiegato Brigida Giacchetti – di intervenire con le nostre attività durante questa festa conclusiva, che si spera possa essere solo un arrivederci di questa bella esperienza che è stata la Rete Civica Urbana.”

A dare inizio al momento gestito dall’associazione di promozione sociale Le Meraviglie sarà lo Yoga della risata, una pratica che fa uso della risata indotta, sviluppato dal medico indiano Madan Kataria con il primo “Club della risata” nel 1995. In un gruppo di persone la risata simulata si trasforma presto in una autentica. Questa favorisce al corpo un maggiore apporto di ossigeno al corpo e al cervello.

Inizieremo le attività con il movimentato yoga della risata per poi passare a un momento nel quale condurrò i partecipanti al rilassamento indotto dal training Autogeno attraverso la pratica del Grounding, un esercizio di bioenergetica che favorisce un radicamento pieno e consapevole nel Qui ed ora”.

Il training autogeno è una tecnica di auto distensione da concentrazione psichica, che da circa un secolo aiuta le persone a lasciar affiorare dentro sé uno stato di calma, equilibrio, centratura e profondo benessere per fronteggiare sfide ed occasioni importanti e per attraversare la quotidianità con lucidità ed armonia.

Alla fine della pratica ci sarà un momento di condivisione condotto da Brigida Giacchetti e da Rosy Palmisano nel quale le due presenteranno quanto viene svolto nei gruppi di coaching e di counseling, chiudendo con una situazione di confronto.

I due momenti, entrambi gratuiti, si svolgeranno dalle 10 alle 12.30, ognuno dalla durata di un’ora. Come tutti gli eventi di questa grande festa finale si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme anti-Covid19 e nello specifico, per i due appuntamenti dell’associazione Le Meraviglie è consigliato un outfit comodo.