Xylella, la campagna di CIA Puglia comune per comune in tutta la regione

49

castellaneta incontro

A Castellaneta sala strapiena, Rubino e De Padova (Cia Due Mari): “La scienza è l’unica strada”. L’aratura, la trinciatura, le buone pratiche, ma Governo ed Europa devono sostenere il rilancio

CASTELLANETA (TA) – Una campagna d’informazione capillare, comune per comune, in tutta la regione. E’ quella che la CIA Agricoltori Italiani di Puglia ha lanciato, intensificandola al massimo nelle ultime settimane, su tutto ciò che riguarda la Xylella fastidiosa: qual è lo stato di diffusione del batterio, in che modo può essere arginato, quali sono le novità introdotte da Regione e Governo nazionale sul contrasto al vettore, in che modo e per quali interventi saranno utilizzate le risorse stanziate dai vari livelli istituzionali. Ieri, martedì 23 aprile 2019, nell’Auditorium “7 febbraio” di Castellaneta si è svolto uno degli incontri attraverso i quali CIA Agricoltori Italiani di Puglia sta portando avanti una imponente e capillare campagna d’informazione. Sala strapiena, a dimostrazione del fatto che la Xylella è un problema sentito da tutto il mondo agricolo pugliese.