Volley, Polisportiva Cisterna 88-Grotte di Castellana Volley 0-3

60

Castellana volleyColpo esterno della squadra pugliese

LATINA – Vittoria piena in trasferta per la Grotte di Castellana Volley contro la Polisportiva Cisterna 88 per 0 a 3 (15-25, 18-25, 19-25) nella seconda giornata di ritorno del campionato nazionale di Volley femminile di serie B2, girone H. Accorciate le distanze rispetto alla capolista Cerignola, battuta a Bari in rimonta dalla PVG.

CRONACA

Terza vittoria di fila per 3 a 0 e terza posizione confermata. Hanno vinto da 3 punti anche Manfredonia e Brindisi San Vito, mentre Cerignola è incappata nella seconda sconfitta di stagione, ancora una volta al tiebreak, rimontata (dallo 0-2 al 3-2) da una PVG Bari rivitalizzata dal cambio di allenatore (Marcello Sarcinella ha sostituito Ivan Castillo, approdato a Baronissi in B1). Asem Bari ha perso in casa con Orsogna e quindi la situazione in testa adesso vede Cerignola a 37, Manfredonia a 35, Grotte Volley a 34, Brindisi-San Vito a 31, Orsogna ed Asem Bari a 28 e sabato prossimo scontro diretto Grotte Volley- Brindisi-San Vito e derby barese tra Asem e PVG, mentre il Cerignola osserva il proprio turno di riposo.

La gara di Cisterna, come nelle previsioni, è stata di altro tenore rispetto all’andata, ma le giovani, volenterose laziali nulla hanno potuto contro il gioco attento e produttivo delle nostre. In campo da subito e per tutto l’incontro Benedetta Bruno che ha ben sostituito Simona Corallo, ferma precauzionalmente. Già dal set iniziale la Grotte Volley ha mostrato le proprie intenzioni, interpretando la gara nel modo giusto, costringendo le laziali ad un perentorio 15-25.

La buona partenza, reiterata nel secondo set, ha consentito al tecnico Ciliberti alcuni avvicendamenti che ha ripetuto per il resto della gara, dando spazio a Costantini e Gassi che, come al solito, hanno mantenuto alto il ritmo del gioco, mostrandosi sempre pronte e questo risulterà sicuramente utile nelle prossime impegnative gare. Il secondo set si è concluso per 18 a 25.

All’inizio del terzo set la squadra locale si mostra più agguerrita (9-7), ma viene raggiunta e superata (9-10) e tenuta a debita distanza dalla Grotte Volley. Chiude Gassi fermando il punteggio sul 19-25 e sullo 0-3.

LE VOCI NEL DOPO PARTITA

Capitan Tanese a fine gara: “Un incontro abbastanza impegnativo. Abbiamo trovato una squadra più combattiva rispetto all’andata con un paio di giocatrici in bella evidenza, la palleggiatrice e l’opposta che giocano come riserva in A2. Noi abbiamo fatto il nostro dovere, disputando una partita ordinata, pulita”.

Conferma mister Ciliberti: “Cisterna è una squadra cresciuta molto, abbiamo giocato con impegno. Tutte hanno avuto spazio. Questa gara è stata importante per l’affinamento dei meccanismi di gioco in vista dello scontro diretto di sabato. Buono il rientro di Benedetta Bruno, che tornerà molto utile perchè ora incominciano gli scontri diretti. Il campionato potrebbe decidersi all’ultima giornata. Bisogna essere bravi a non perdere punti con le dirette concorrenti”.