Volley Club Grottaglie, Quaranta: “Serie B e Settore Giovanile devono crescere insieme”

14

banner spinosa

GROTTAGLIE (TA) – È iniziato l’avvicinamento del Volley Club Grottaglie verso la prima, storica, stagione in Serie B. Sono ore febbrili per la dirigenza della Città delle Ceramiche, impegnata su più fronti. Se da un lato procede l’allestimento del roster che affronterà la Serie B e che sarà annunciato ufficialmente nei prossimi giorni, dall’altro continua il lavoro di costruzione di un settore giovanile sempre più grande e strutturato.

Illustra il progetto il Patron, Giuseppe Quaranta: “I settori giovanili costituiscono le fondamenta su cui ogni società può costruire il proprio avvenire. Negli ultimi anni, grazie al lavoro dei Coach Santopietro e D’Amore siamo riusciti a coinvolgere sempre più giovani con qualcuno che promette, in futuro, di potersi mettere in mostra anche in categorie superiori. Per noi è stato un vanto poter conquistare la promozione con ben cinque giocatori cresciuti nel nostro settore giovanile (Antonazzo, Carlucci, Ligorio, Manigrasso e Nisi) nel roster della prima squadra e vogliamo e dobbiamo continuare su questa strada. Sono felice di annunciarvi la creazione, all’interno dell’area dirigenziale, di un pool di persone (Stefania Rosano, Dina Castello e Ivan Alò) che si dedicheranno ai ragazzi e alle famiglie e contestualmente l’ingaggio di Coach Mimmo Spinosa come allenatore e responsabile tecnico del settore giovanile, che affiancherà Santopietro e D’Amore e ci garantirà un ulteriore step di crescita“.

Coach Spinosa è una figura storica del volley jonico, impegnato da quasi quarant’anni in tantissimi progetti di successo. Le sue dichiarazioni: “Sono lusingato e ho accettato con entusiasmo l’invito della società Volley Club Grottaglie a ricoprire il ruolo di responsabile del settore giovanile. Abbiamo fissato tre obiettivi da raggiungere nei prossimi mesi: Condivisione di progetti da realizzare nelle varie istituzioni scolastiche finalizzati alla divulgazione della pallavolo e al reclutamento di giovani atleti. Condivisione del progetto finalizzato alla crescita del settore giovanile condotto in maniera responsabile e continuativa per dare possibilità ai giovani del territorio di approcciarsi a questo meraviglioso sport, non perdendo di vista, però, la funzione socio culturale che lo sport ricopre. Quindi, sport per tutti, per recuperare, tra l’altro, il disastro della pandemia, ma con un occhio particolare alla valorizzazione delle eccellenze e la ricerca di collaborazioni con altre società della provincia e limitrofe per selezionare e raggruppare atleti di interesse al fine di realizzare gruppi omogenei e, quindi, rendere più efficaci gli allenamenti accelerando il processo di crescita dell’atleta. Dopo quanto in premessa, ritengo che tutti i risultati conseguiti dalla società Volley Club Grottaglie siano frutto di spirito di sacrificio, passione ma soprattutto di organizzazione e realizzazione di obiettivi precisi, tutti valori che rendono credibile un gruppo dirigenziale e che mi ha piacevolmente coinvolto sin dal primo incontro“.

Coach Santopietro: “Sta per iniziare un nuovo anno sportivo, abbiamo passato due anni difficilissimi: si sono sgretolate, anche per noi adulti tante certezze, ancora di più per i ragazzi, ma non abbiamo mollato e con noi tanti ragazzi e genitori che hanno creduto in quello che facevamo, sarà questo un grande anno di rinascita!“.

Coach D’Amore: “Sono entusiasta di ricominciare. Non vedo l’ora di mettermi in gioco insieme ai ragazzi e promuovere questo bellissimo sport soprattutto tra i più piccoli, partendo dall’S3. Convinto che solo così si può costruire un’educazione sportiva vincente che porti alla collaborazione e al perseguimento di un obiettivo comune“.