“Viste d’autore” da oggi la mostra fotografica a Noci

7

Presso il Chiostro delle Clarisse, fino al 18 aprile prossimo, saranno in esposizione le fotografie di Giuseppe Pavone e Giuseppe Di Palma dedicate a Iginio Iurilli e alcune opere del grande scultore pugliese

NOCI (BA) – Si intitola “Viste d’autore” | Fotografie di Giuseppe Pavone e Giuseppe Di Palma dedicate a Iginio Iurilli. Promossa dal Pepe Mediagroup e patrocinata dal Comune di Noci – Assessorato alla Cultura, questa ricercata mostra sarà visitabile a partire da oggi, 18 marzo 2022, alle ore 18.30 – giorno di inaugurazione – presso il Chiostro delle Clarisse di Noci (Ba). A presentare la mostra sarà il noto critico d’arte, Enzo Velati.

I due autori, con le loro sensibilità, hanno “messo a fuoco” e scandagliato il microcosmo creativo di Iurilli negli anni 2018, 2019, 2020 e, specificamente Pavone in occasione delle mostre Castelli di sabbia (Biblioteca comunale Gioia del Colle (Ba), 2003) Terre di mare (Ospedaletto dei Crociati, Molfetta (Ba), 2003; Pesce d’aprile, (Galleria Spazio Ikonos, Bari, 2003).

Gli scatti da ammirare sono frutto di un progetto fotografico di Giuseppe Pavone. Nato a Bari, ingegnere, si occupa di fotografia di paesaggio. Ha pubblicato diversi libri, tra cui “Ferrovieri e immagini”, 2002; “Sguardi oltre”, 2003; “Viaggio parallelo”, 2005; “Lavori in corso”, 2006; “La luce del paesaggio”, 2011; “Un racconto dei luoghi”, 2012; “Herbarium”, 2016. Il suo recente lavoro “punti di fuga” è stato presentato presso la Domus Milella di Bari, Villa Onigo di Trevignano (TV), la galleria Spazio Lavì di Bologna e il Museo Casa Cajani di Gualdo Tadino (PG). L’altro autore del progetto è Giuseppe Di Palma, architetto, anch’egli un fotografo con una intensa attività pubblicistica alle spalle. Di Palma da anni coltiva la ricerca fotografica come strumento di riflessione antropologica sull’uomo e sul tema del recupero e della valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale.

La mostra fotografica – sottolineano i due autori – vuol essere un modo per omaggiare un grande scultore pugliese, Iginio Iurilli, conosciuto a livello nazionale ed internazionale. Ricordiamo, inoltre, che nel corso dell’iniziativa saranno in esposizione alcune importanti opere di Iurilli. Un artista amato innanzitutto per una produzione sempre orientata alla ricerca di nuove forme espressive, ma anche ad una riflessione sulla vita dell’uomo odierno.

Le foto presenti, selezionate per questo evento a Noci, sono state già esposte in occasione della mostra di grande successo “La forma del colore” che Iginio Iurilli ha tenuto presso il Castello di Monopoli (Ba), da luglio a ottobre 2021.

La mostra sarà aperta fino al 18 aprile 2022.