Uso medico della Cannabis Medicinale: tenuta a Bari la conferenza

Evento formativo promosso dalla Regione Puglia e dall’Agenzia regionale per la Salute ed il Sociale

conferenza uso medico cannabis medicinaleBARI – “Far prevalere il diritto alla salute dei tantissimi malati”, permettendo un più facile accesso ai farmaci derivati dalla cannabis terapeutica. È questo il messaggio lanciato da Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia, e dai partecipanti alla conferenza internazionale sull’uso della cannabis medicinale. La giornata formativa – che si è svolta giovedì 14 nell’ambito della Fiera del Levante di Bari – è stata promossa dall’Agenzia Regionale per la Salute ed il Sociale della Regione Puglia diretta dal Dott. Giovanni Gorgoni.

Abbiamo constatato una richiesta forte, permanente, di moltissimi cittadini italiani che hanno bisogno del farmaco ma non riescono a ottenerlo perché le fabbriche olandesi producono un quantitativo limitato”, ha sottolineato il presidente Michele Emiliano nel suo duplice ruolo di assessore alle Politiche della Salute. Da qui la proposta di avviare nel Salento “una produzione dalla Regione Puglia in persona, che attraverso le proprie strutture pubbliche possa produrre il farmaco”.

Una legge pilota sull’argomento è stata sviluppata dall’Agenzia diretta dal Dott. Giovanni Gorgoni e adesso è al vaglio della Regione. “In caso di approvazione, si tratterà di aprire la partita con il governo nazionale – ha affermato Gorgoni – Il disegno serve a instaurare anche una proposta di dialogo, non è una sfida”, precisa.

I relatori dell’incontro, provenienti da centri di ricerca e istituti internazionali, si sono confrontati su un tema che inevitabilmente tocca numerosi aspetti: scientifici, etici e legali. “Sull’argomento c’è sempre un po’ di diffidenza dagli operatori sanitari, molti sono scettici nonostante legge e scienza autorizzino l’impiego di farmaci cannabinoidi”, ha sottolineato il Commissario straordinario dell’AReSS. “Siamo molto soddisfatti per il riscontro che abbiamo avuto – ha proseguito – Sia per i contenuti che abbiamo avuto modo di relazionare sia per i rapporti con i cultori, medici e ricercatori che abbiamo riunito allo stesso tavolo”. La conferenza è diventata dunque occasione per “avviare una rete di saperi funzionali al percorso che sta intraprendendo la Regione Puglia”.

Durante la prima Sessione di lavori, al mattino, è stato affrontato lo stato della ricerca, con le relative indicazioni scientifiche in merito alla somministrazione di medicinali a base di Cannabis sativa L. Nel pomeriggio è stato dato spazio alla formazione dei partecipanti sugli aspetti medico-legali, prescrittivi ed etici connessi alla somministrazione.

Tra i relatori si sono alternati, tra gli altri:
Marco BERTOLOTTO – Direttore del “Centro di Terapia del Dolore e Cure Palliative” – ASL 2 Savonese
Christian BOGNER – Medico, Ricercatore indipendente – Colorado – USA
William Ernest CODE – Medico, Ricercatore in Anestesiologia – University of Saskatchewan – Canada
Federica POLLASTRO – Ricercatore del Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale
Pietro FUMAROLA – Sociologo, Università del Salento
Giovanni GORGONI – Commissario Straordinario AReSS Puglia
Franz-Josef “Franjo” GROTENHERMEN – Medico, Ricercatore – nova-Institute di Colonia – Germany
Fabio Arturo IANNOTTI – Biotecnologo, Ricercatore Istituto di Chimica Biomolecolare – CNR Pozzuoli
Stefano MANNUCCI – Ufficiale Superiore E.I. – Capo Servizio Lavorazioni officina farmaceutica dello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare – Firenze
Tania Simona RE – Psicologa, Antropologa, Ricercatore Università di Genova – co-Fondatrice della Cattedra UNESCO “Salute, Antropologia, Biosfera e Sistemi di Cura”
Daniele RODRIGUEZ – Professore ordinario di Medicina Legale – Università Politecnica delle Marche
Matt ROTHSCHILD – Presidente Associazione “Grow Italia”
Lucia SPIRI – Presidente Associazione “Lapiantiamo”
Gastone ZANETTE – Medico, Ricercatore in Anestesiologia presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università degli Studi di Padova.

In apertura sono intervenuti Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia e assessore alle Politiche della Salute, e Giovanni Gorgoni, Commissario straordinario AReSS Puglia. Assieme a loro Filippo Anelli
Presidente Omceo Bari; Luigi D’Ambrosio Lettieri, Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Bari; Vito Domenico Michele Novielli, Presidente Federfarma Puglia e Saverio Andreula, Presidente Ipasvi.

Ulteriori informazioni sul Sito della Conferenza (http://www.promolocal.it/medical-cannabis-mediterranean-conference/), sul Sito dell’Agenzia Regionale per la Salute ed il Sociale
(https://www.sanita.puglia.it/web/ares/news-in-archivio_det/-/journal_content/56/36106/mediterranean-conference) e sulla pagina Facebook dedicata (https://www.facebook.com/pg/Medical-Cannabis-Mediterranean-Conference-124238344895151/events/?ref=page_internal )