Ucciso a Margherita di Savoia, forse trovata l’arma del delitto

6

MARGHERITA DI SAVOIA – In un edificio abbandonato all’interno del complesso delle saline di Margherita di Savoia (BAT), in contrada Torretta, i Carabinieri hanno ritrovato una pistola Beretta calibro 6.35, che “verosimilmente” dovrebbe essere quella utilizzata per il delitto di un 26enne avvenuto lo scorso 20 aprile.

Per l’omicidio, lo scorso 12 maggio i militari dell’Arma hanno arrestato un uomo di 51 anni. Sulla pistola, con il caricatore con due cartucce, saranno effettuati esami tecnici e balistici. La zona dove è stata trovata l’arma, vicina a un campo di calcio dismesso, è frequentata dai ragazzi come luogo di ritrovo e di gioco.