Tutto pronto per la 19^ edizione di Bacco nelle Gnostre

grafica

Tutte le disposizioni in materia di viabilità, parcheggi,trasporti, sicurezza e nettezza urbana

NOCI (BA) – Regolamentati divieti di sosta e transito con Ordinanza Sindacale
Con Ordinanza sindacale n. 106 del 31.10.2019 sono state regolamentate le disposizioni relative alla viabilità durante la manifestazione “Bacco nelle Gnostre”, come segue:
• già dalla giornata di oggi, 6 novembre, è stato disposto il divieto di sosta e transito con rimozione in via Cavour, via Pr. Umberto, Piazza Garibaldi, via Calvario, via Vitt. Emanuele e Centro Storico a partire dalle ore 19:00;
• divieto di sosta e transito con rimozione in via Bari dalle ore 7:00 di giovedì 7 novembre fino alle ore 24:00 di lunedì 11 novembre;
• divieto di sosta e transito con rimozione in tutto Largo Fiera dalle ore 15:00 del 9 novembre alle ore 24:00 del 10 novembre, per consentire il parcheggio delle autovetture per diversamente abili;
• divieto di sosta e transito con rimozione in tutte le zone interessate dall’evento, dove non sono previsti montaggi (via Calvario, Largo Sott. Rotolo, via Moro, Largo Fiera, Piazzale antistante il Liceo Scientifico a partire dalle ore 8:00 di sabato 9 novembre fino alle ore 24:00 di domenica 10 novembre;
• divieto di sosta e transito con rimozione in via Cavour, via Pr. Umberto, Piazza Garibaldi, via Vitt. Emanuele e Centro Storico a partire dalle ore 7:00 e fino alle ore 19:00 di lunedì 11 novembre.
*
Come raggiungere Noci: percorsi consigliati. Attivo il servizio bus navetta per raggiungere la zona della manifestazione
L’Amministrazione Comunale e l’Associazione Acuto invitano i visitatori ad anticipare l’arrivo a Noci e vivere la festa sin dal pomeriggio di sabato e la mattina di domenica, evitando le file e cercando i parcheggi serviti con il bus navetta.
Gli incroci e gli svincoli saranno presidiati dalle Forze dell’Ordine e dai volontari che, sulla base dell’affluenza, indicheranno il percorso più rapido.
È stato predisposto un servizio bus navetta, per condurre i visitatori dalle aree parcheggio alla zona interessata dalla manifestazione. Il costo del biglietto a/r è di 2 euro. Due saranno le linee attive:
– LINEA A: Foro Boario – Zona Cappuccini
– LINEA B: Zona industriale – Liceo Scientifico

Raggiugere Noci in Autobus/Treno
Raggiungere Noci per l’atteso evento “Bacco nelle Gnostre” adesso è ancora più semplice, grazie alla convenzione con Ferrovie del Sud Est e Servizi Automobilistici srl, che hanno predisposto delle corse dedicate da Bari, Casamassima, Gioia del Colle, Taranto, Massafra, Mottola, Lecce, Brindisi, Fasano e Monopoli.
Di seguito la tabella delle corse.

Raggiungere Noci in auto
– Direttrice Barsento, Fasano, Brindisi
Parcheggio cimitero (a 150 mt dall’evento) o in alternativa proseguire per Via Pio XII

– Direttrice Alberobello, Locorotondo, Martina Franca
Proseguire per la Zona industriale, verso i parcheggi serviti con bus navetta LINEA B

– Direttrice Putignano, Castellana Grotte, Turi
Proseguire per la circonvallazione, imboccare l’ultima uscita per la Zona industriale, verso parcheggi serviti con bus navetta LINEA B; in alternativa, imboccare la prima uscita per Castellaneta, verso i parcheggi predisposti presso il Nuovo Foro Boario serviti con bus navetta LINEA A

– Direttrice Mottola, Taranto
All’incrocio dopo il supermercato Penny Market girare a destra in direzione Zona industriale, verso parcheggi serviti con bus navetta LINEA B

– Direttrice Gioi del Colle, Bari, Altamura, Matera
Prendere l’uscita Mottola-Alberobello, proseguire per la circonvallazione, imboccare l’ultima uscita per la Zona Industriale, verso i parcheggi serviti con bus navetta LINEA B; in alternativa, prendere l’uscita Mottola-Alberobello, proseguire per la circonvallazione, imboccare la prima uscita per Castellaneta, verso i parcheggi presso il Nuovo Foro Boario serviti con bus navetta LINEA A; in alternativa, deviazione Abbazia Madonna della Scala sulla provinciale Noci-Castellaneta, in direzione Noci, verso i parcheggi presso il Nuovo Foro Boario serviti con bus navetta LINEA A. Per quanti provenissero dall’Autostrada A14, imboccare l’uscita Gioia del Colle e seguire le indicazioni sopra riportate.

Raggiungere Noci in camper
Presso l’Abbazia Madonna della Scala localizzato in Zona B 58, è stata riservata area parcheggio per i camper, munita di servizi e collegata all’evento con corse dedicate.
*
Niente vetro in sagra. Vietata la somministrazione di alcolici a partire dalle ore 1:00
Con Ordinanza n. 105 il Sindaco ha disposto, per i giorni 9 e 10 novembre, in concomitanza con la manifestazione “Bacco nelle Gnostre”, il divieto di somministrazione di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, in tutti i pubblici esercizi, e la vendita negli esercizi commerciali (la mescita in vetro sarà consentita esclusivamente all’interno delle attività) nonché la somministrazione e la vendita di bevande alcoliche a partire dalle ore 01:00.
Tali disposizioni si rendono necessarie al fine di prevenire situazioni di pericolo per la pubblica incolumità e di garantire la sicurezza delle persone partecipanti alla manifestazione in programma.
*
Attivo il sistema di videosorveglianza cittadino
In occasione della 19^ edizione di Bacco nelle Gnostre, a garanzia della sicurezza dei tanti visitatori attesi e dei cittadini, l’Amministrazione Comunale ha provveduto ad attivare e rendere fruibile l’innovativo sistema integrato di videosorveglianza urbana realizzato nell’ambito del progetto Noci – Intelligent City. Con questo progetto è stato implementato non un mero sistema di monitoraggio del territorio, ma una vera e propria piattaforma di integrazione nel dominio delle smart communities che permetterà alla città un superamento/ampliamento della dimensione urbana come luogo esperienziale privilegiato, da riferire al concetto di “città diffusa e comunità intelligente”, un sistema che permetterà il monitoraggio dei punti sensibili di interesse comune, e che, in futuro, possa essere espandibile ed aperto all’implementazione di servizi innovativi valorizzando quanto già realizzato o in fase di realizzazione sul territorio comunale.
Attraverso il sistema integrato di videosorveglianza, che consta di oltre 20 telecamere fisse, 1 telecamera di contesto speed dome, 10 telecamere con capacità di riconoscere in automatico le targhe degli autoveicoli in ingresso e in uscita dalla città, distribuite su 11 postazioni di sorveglianza, dalle quali sarà possibile monitorare tutte le direttrici principali di accesso alla città oltre ad altri punti sensibili del territorio urbano. Inoltre la piattaforma implementa 4 Pannelli a Messaggio Variabile dedicati alla comunicazione visiva e alla diffusione di messaggi a cittadini e visitatori ed una piattaforma integrata in grado di collegare e gestire vari “dispositivi intelligenti” e visualizzare i relativi dati in un’unica interfaccia di gestione, caratterizzata da una grafica altamente intuitiva. La piattaforma implementerà una serie di utility-utente in modo da gestire i dispositivi (telecamere, dispositivi wireless, PMV, etc.) attraverso una dashboard di amministrazione che permetta di disegnare il flusso informativo tra sensori, banche dati e interfaccia di presentazione. Nel progetto è prevista anche l’attivazione di un APP per smartphone dedicata ai cittadini di cui saranno rese note in seguito le funzionalità.
*
Gestione rifiuti: potenziata fornitura di cestini e attività di presidio
Visto il grande afflusso di visitatori atteso per la due giorni di “Bacco nelle Gnostre”, in seguito agli incontri intercorsi fra l’organizzazione, l’Amministrazione Comunale, l’Ufficio Ambiente e la ditta Navita, è stato predisposto un potenziamento del numero dei contenitori nonché del presidio degli stessi per tutta la durata della manifestazione.
*
L’invito del Sindaco Domenico Nisi
«Auspico che vi sia da parte di tutti collaborazione al rispetto delle disposizioni formulate, al fine di garantire un ordinato svolgimento della manifestazione, in condizioni di sicurezza e decoro. L’Amministrazione Comunale, gli Uffici, e Forze dell’Ordine, le Associazioni di Protezione Civile, l’Associazione Acuto e tutti i soggetti a vario titolo coinvolti stanno lavorando al massimo per la migliore riuscita di un evento atteso, per il quale sono attesi numerosissimi visitatori e che a ogni edizione accede in maniera importante i riflettori sulla nostra Città».