Triggiano, “Libro Possibile Winter”: riparte la sezione invernale

6

Il 14 e 15 settembre nelle scuole la presentazione di IlLegal– L’agenda della legalità (Paper First). Ospiti Marco Lillo  e Pif  da sempre attivi nel diffondere la cultura antimafia

TRIGGIANO (BA)  –  La lotta alla mafia inizia con l’educazione dei giovani alla legalità. Un assunto che lega a filo unico il Libro Possibile Winter e il progetto ilLegal per le scuole.
Il 14 e 15 settembre, riparte la sezione invernale della nota kermesse culturale pugliese, con la presentazione di IlLegal– L’agenda della legalità (Paper First). Ospiti Marco Lillo – giornalista, saggista e direttore editoriale di Paper First – e Pif – pseudonimo del giornalista, saggista e conduttore televisivo, Pierfrancesco Diliberto – da sempre attivi nel diffondere la cultura antimafia.
Giovedì 15 settembre, alle ore 10, nell’Auditorium dei Licei Cartesio di Triggiano (via Don Vitangelo Dattoli, saranno presenti anche i sindaci di Triggiano, Antonio Donatelli, e di Cellamare, Gianluca Vurchio, la dirigente dei Licei Cartesio, Maria Morisco, e la direttrice artistica del Libro Possibile Winter, Rosella Santoro.
A trent’anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, l’agenda della legalità intende parlare ai ragazzi raccontando loro la storia dei grandi uomini, come i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, che hanno combattuto contro la mafia sacrificando la propria vita per un’idea di giustizia.
Non un semplice diario, ma un’agenda tascabile ricca di contenuti extra attraverso i quali propone riflessioni, quiz e azioni concrete per diffondere la legalità. Un prodotto unico nel suo genere che si pone l’obiettivo di coltivare la memoria e diventare un oggetto di quotidiana consapevolezza e impegno civile attraverso le storie narrate dall’App NOma – Luoghi e storie NOmafia (https://nomapalermo.it/), nata da un’idea di Tiziano Di Cara con coautore Piergiorgio Di Cara. Parte dei proventi delle vendite saranno destinati a Sulle nostre gambe, l’associazione culturale composta da Pif, Emanuela Giuliano, Roberta Ianni e Tiziano Di Cara, che ha ideato e realizzato l’app NOma. Illegal sostiene anche il progetto NoMa Picciriddi, storie di bambini vittime di mafia.
L’agenda IlLegal 2022/2023 sarà presentata anche nella mattinata del 15 settembre al Liceo “G. BianchiDottula” (corso Giuseppe Mazzini, 114) di Bari e nel pomeriggio di mercoledì 14 settembre in due incontri con gli alunni degli istituti della scuola media ‘Massari – Galilei’ (via Daniele Petrera, 80).

Gli appuntamenti – che rientrano nella programmazione del Libro Possibile Winter con il patrocinio dei Comuni di Capurso, Casamassima, Cellamare e Triggiano – è a ingresso libero e si terrà nel rispetto delle vigenti normative anti-Covid. Tutte le informazioni sono disponibili sul www.libropossibile.com e al numero 391 422 2646.