Trevisi (M5S) scrive alla Asl di Lecce

22

antonio trevisi (defilata)

“Intitolare un reparto del Vito Fazzi alla memoria di Marco Arnesano”

LECCE – Ha già raggiunto 4mila e trecento firme la petizione online per intitolare un reparto del Vito Fazzi di Lecce a Marco Arnesano, un giovane scomparso per una malattia gravissima a soli 24 anni. Il consigliere del Movimento 5 Stelle Antonio Trevisi, che sostiene l’iniziativa, invierà al direttore generale della Asl di Lecce una richiesta ufficiale per intitolare alla memoria di Marco un reparto dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

Un vero e proprio esempio per chi combatte contro questo terribile male. Per tale motivo – ha dichiarato Trevisi – sostengo l’iniziativa per intitolare a Marco un reparto del nosocomio. Tutta la comunità di Lecce e tutto il Salento hanno espresso la loro vicinanza alla famiglia per aiutarla ad affrontare questo momento così doloroso. Marco è stato un esempio per tutti e ha mostrato grande coraggio senza mai abbattersi anche nei momenti più duri della malattia. Un grande sportivo che ha continuato ad allenarsi nonostante la malattia, come ha ricordato l’associazione Action Running. «Non sarà un tumore o una paraplegia ad impedirmi di correre» aveva scritto subito dopo la diagnosi, perché il male lo si deve affrontare con coraggio. Ricordo – continua Trevisi – la sua passione nel dedicarsi agli altri, quando all’oncologico di Lecce festeggiava il carnevale con i bambini e i genitori che purtroppo lottavano contro il suo stesso male. Un esempio per tutti noi, un esempio di coraggio, altruismo e bontà che ci mancherà tanto. Ricordarlo è un modo per ricordare a tutti noi che i guerrieri non muoiono mai“.