Trani, piazza Gradenigo: bando di concorso per la ristrutturazione

8

TRANI – Rifacimento di piazza Gradenigo: è giunto a completamento l’iter burocratico da parte del Comune di Trani e dell’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori della BAT con il supporto della propria commissione Bandi e concorsi (coordinata dall’architetto Andrea Roselli) e con il Consiglio nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori.

I due Enti hanno lavorato fianco a fianco per poter avviare le procedure necessarie per bandire il concorso di progettazione a due gradi per la ristrutturazione del luogo, così come sancito dal protocollo d’intesa stipulato da Amministrazione comunale e Ordine degli architetti a giugno del 2019.

Il concorso prevede, dopo la chiusura del secondo grado, l’acquisizione di un progetto di fattibilità tecnica ed economica con l’individuazione del soggetto vincitore a cui affidare, con procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando, le fasi successive della progettazione ed eventuale direzione dei lavori.

Con la determinazione dirigenziale 173 del 14 agosto 2020 il dirigente dell’Area lavori pubblici, Luigi Puzziferri, ha emesso l’ultimo provvedimento con il quale è stato approvato il documento di indirizzo alla progettazione nonché il relativo quadro economico dell’intervento di riqualificazione dell’intera piazza, stabilendolo nella misura di 500.000 euro. La determina dirigenziale ha approvato lo schema di bando, il disciplinare di gara ed i relativi allegati, stabilendo le modalità per la partecipazione al concorso di progettazione.

Entro la fine di settembre il bando di concorso sarà on line sull’apposita piattaforma nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori (http://awn.it/).