Trani, contrabbando tabacchi lavorati esteri: arrestato il trasportatore

89

Sequestrati 5700 chilogrammi di sigarette nascoste in un carico di copertura fatto di bottiglie di vetro

bari-sequestrato-t-l-eTRANI – Nel quadro del rafforzamento delle misure di sicurezza e controllo per il contrasto ai traffici illeciti, i militari della Compagnia Guardia di Finanza di Trani hanno sequestrato oltre 5,7 tonnellate di tabacchi lavorati esteri, trasportati su di un autoarticolato transitante lungo l’autostrada A/14, tra Molfetta e Trani, proveniente dalla Bulgaria.

Nella circostanza, l’attenzione dei finanzieri è stata attivata dal carico anomalo, ossia dalle numerose bottigliette di vetro da 0,5 litri destinate, almeno formalmente, ad una nota azienda produttrice di birra che, in realtà, impiega materiali aventi una diversa capacità di contenimento.

Pertanto, i militari decidevano approfondire gli accertamenti e, dopo aver avuto conferma dalla casa produttrice della falsità dei documenti di accompagnamento del carico, hanno rinvenuto, occultate dietro alcuni bancali, oltre 28.400 stecche di sigarette.

L’autista dell’autoarticolato un cittadino di nazionalità bulgara è stato tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.