Trani, centri estivi ed attività ludico-ricreative 2020: ecco le linee guida

31

TRANI – Il presidente della Regione Puglia ha emanato l’ordinanza n. 255 del 10 giugno 2020 che dispone la riapertura con decorrenza dal 15 giugno dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza, in linea con le previsioni di cui al DPCM 17 maggio 2020 “Linee Guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini e adolescenti nella Fase 2 dell’Emergenza Covid-19”- Allegato 8.

Le indicazioni contenute nell’ordinanza regionale si applicano a tutte le opportunità organizzate di socialità e gioco, a carattere diurno, per bambini e adolescenti.

MODALITA’ – Inviare, prima dell’avvio delle attività, al Comune e all’ASL competente per territorio, il Progetto organizzativo delle attività corredato da autocertificazione (rilasciata ai sensi del DPR 445/200, come modificato dall’art.264 del DL.34/2020), attestante il rispetto dei requisiti previsti dalla scheda “Servizi per l’infanzia e l’adolescenza”, di cui all’ordinanza n. 255 del 10/06 u.s. Il Progetto Organizzativo e l’autocertificazione sui requisiti deve essere trasmesso al seguente indirizzo PEC: sportello.sociale@cert.comune.trani.bt.it.

CONTROLLI – Diversamente dalle previsioni del DPCM 17 maggio 2020, NON E’PREVISTA LA PREVENTIVA APPROVAZIONE del Progetto da parte dei Comuni e delle Aziende Sanitarie Locali.

ADEMPIMENTI – I soggetti gestori dovranno far sottoscrivere un accordo (patto di responsabilità) tra l’ente gestore, il personale e i genitori coinvolti, per il rispetto delle regole di gestione dei servizi finalizzate al contrasto della diffusione del virus.

INFORMAZIONI – Si potranno chiedere informazioni al seguente numero Tel. 0883/581122 dalle ore 9:00 alle ore 12:00 dal lunedì al venerdì.