Trani, Ambiente: prende forma il Comitato di Garanzia

Il sindaco: “Più trasparenza, maggiore chiarezza e zero speculazioni”

logo comune di TraniTRANI – Condividere un percorso delicato su un problema, come quello della discarica, che non è soltanto di un sindaco o di un’amministrazione, ma di tutta una città. Più trasparenza, maggiore chiarezza e zero speculazioni. Sono queste le motivazioni che hanno indotto il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, unitamente all’assessorato regionale all’ambiente ed all’Amiu, a costituire un comitato di garanzia composto dai rappresentanti delle associazioni ambientali cittadine, avente funzioni di sorveglianza e di controllo delle fasi di attuazione dell’approvando piano di bonifica e di messa in sicurezza della discarica in località Puro Vecchio.

Alla riunione di questa mattina hanno partecipato i rappresentanti di diverse associazioni ambientaliste della città: Legambiente, Libera, Comitato Bene Comune, Associazione Anima Terrae, Circolo Arci Hastarci, Comitato Rifiuti Zero e Comitato Ambiente Pd. L’incontro era finalizzato alla costituzione dell’organismo ed alla definizione del protocollo di attività. A tal proposito, già la prossima settimana verranno definite congiuntamente le modalità di costituzione e funzionamento del comitato al quale potranno aderire anche altre associazioni ambientaliste della città.

Quella della discarica e dell’ambiente in generale – ha concluso Bottaro – è una partita da giocare e vincere su più tavoli e tutti insieme. Per questo motivo sono lieto del fattivo supporto di associazioni e comitati”.