“Sussurra Luce”, il 27 giugno il secondo appuntamento a Bari

12

Nello Spazio Murat, nell’ambito della nuova edizione di “Sussurra Luce”, la rassegna di concerti, performance e installazioni, sarà protagonista Silvia Tarozzi

BARI – Secondo appuntamento per la nuova edizione di “Sussurra Luce”, la rassegna di concerti, performance e installazioni di Spazio Murat curata da Francesco Cavaliere e Massimo Torrigiani.

Dopo il successo del convegno inaugurale del 1° giugno culminato nell’esibizione serale di Ute Wassermann, il secondo appuntamento della rassegna che indaga l’interazione tra voce, suono, immaginazione e tecnologia vedrà protagonista Silvia Tarozzi.

La violinista, compositrice e improvvisatrice è attesa nello spazio di Piazza del Ferrarese dedicato all’arte, all’architettura e al design giovedì 27 giugno alle ore 20.00.

La trasmissione orale della musica e le forme create attraverso un’immersione profonda nel suono sono tratti della sua ricerca, che ha trovato espressione anche in collaborazioni con compositrici e compositori come Éliane Radigue, Pauline Oliveros, Pascale Criton, Cassandra Miller, Martin Arnold, Pierre-Yves Macé e Philip Corner.

Tra le sue composizioni, Mi specchio e rifletto, disco di canzoni e musica ispirate alle poesie di Alda Merini, è stato pubblicato nel 2020 dall’etichetta americana Unseen Worlds, con ottime critiche a livello internazionale, mentre Bismillah meets the Creator in Springtime co-composto con Cassandra Miller per due solisti e orchestra è stato eseguito dalla BBC Orchestra al Festival Tectonics Glasgow di Maggio 2022.

Suona da quasi vent’anni in duo con la violoncellista Deborah Walker, con la quale ha sviluppato un originale repertorio che include, tra le altre cose, progetti ispirati alla tradizione del canto corale femminile emiliano (Canti di guerra, di lavoro e d’amore, pubblicato da Unseen Worlds). È anche la violinista dell’ensemble francese Dedalus, dedicato alla musica contemporanea sperimentale. Dal 2012 crea e dirige insieme a Giovanna Giovannini il Piccolo Coro Angelico, coro di ricerca vocale e musicale per bambini nato nell’ambito di Angelica – Centro di Ricerca di Bologna.

I suoi lavori sono pubblicati da I dischi di Angelica, Unseen Worlds, New World Records e Potlatch. I suoi concerti sono stati trasmessi da BBC, France Musique, Radio Rai e ORF. Si esibisce regolarmente in Europa e Nord e Sud America in festival, teatri e spazi indipendenti.

Sussurra Luce proseguirà poi a partire da settembre con altri tre incontri: PRICE (27 settembre), Alessandro Bosetti e Fabio Perletta (18 ottobre), Francesco Cavaliere con Leonardo Pivi, Rachele Andrioli con Coro a coro (6 dicembre).

Già attivo come programma radiofonico su Radio Raheem, Sussurra Luce è anche un progetto discografico che ha pubblicato tre opere originali: Talk Shop di Hanne Lippard, Zoomachia Disc 1, favola in musica di Francesco Cavaliere, e Il calore animale, quattro racconti di Ginevra Bompiani, letti dall’autrice e musicati da Caterina Barbieri e Tomoko Sauvage.

La rassegna di concerti, performance e installazioni Sussurra Luce è prodotta e organizzata da Spazio Murat ed è possibile grazie alla partnership con Regione Puglia e al contributo professionale, tecnico e collaborativo di IMAGO PLUS, Dmb Italia e Pepe Graphic

Info https://www.spaziomurat.it/evento/la-voce-medium-perturbazioni-nel-buio-dellorecchio/