“Storie di bambini che possono cambiare il mondo”, la presentazione del fumetto

8

Il fumetto sociale  è stato realizzato dai bambini delle scuole primarie e verrà presentato il 15 maggio al cinema Sidion

GRAVINA (BA)  – Domenica 15 maggio al cinema Sidion di Gravina in Puglia (Ba) sarà presentato in anteprima il fumetto per il sociale “Storie di bambini che possono cambiare il mondo”, realizzato da alcuni bambini delle scuole primarie con l’aiuto dei Supereroi del Centro studi Nundinae APS e degli agenti della Polizia di Stato, il cui ricavato sarà totalmente devoluto all’Agebeo ODV, associazione impegnata attivamente nella lotta contro le malattie emato-oncologiche.
Il fumetto sociale è il progetto finale di un lavoro svolto nell’ambito di quest’anno scolastico che fonda le sue basi su un’altra attività svolta nelle scuole ovvero l’iniziativa “Siamo tutti nella rete”, organizzato due anni prima da Centro Studi Nundinae APS in collaborazione con la Polizia di Stato – Commissariato di Gravina in Puglia e il teatro Vida e con il patrocinio e contributo del Comune di Gravina in Puglia.
Puntiamo a sensibilizzare i bambini – spiega Beppe Rubini il Capitan America dei Supereroi – circa i tanti problemi che possono scaturire dall’uso improprio di internet, dal cyber bullismo all’addescamento on line, passando per la violenza. Queste tematiche sono diventate più importanti da analizzare poichè la pandemia ha portato i bambini ad utilizzare per un tempo maggiore i dispositivi come computer, smartphone e consolle game”.
Realizzato dai giovani, questo lavoro cartaceo ha la particolarità di essere stato creato senza l’aiuto di computer e tavolette grafiche, ma interamente disegnato dai bambini con imperfezioni che rendono esclusivo il lavoro svolto. Ogni classe ha realizzato una storia e questo rende il fumetto molto variegato, con colori differenti, argomentazioni diverse.
Presenti durante questo momento ci saranno Capitan America, Wonder Woman, Batman, Spiderman, la nuova Scarlet Witch e gli altri supereroi tutti vestiti con i loro abiti affinati e perfezionati dai cosplayer che li indossano, con l’obiettivo di renderli i più veritieri possibile. Oltre loro anche gli agenti della Polizia di Stato, come durante le ore trascorse negli istituti scolastici.
“Siamo orgogliosi di avere questa collaborazione. Il supporto della delle forze di Polizia è importante perchè noi rappresentiamo gli eroi della fantasia, ma loro sono i veri custodi della sicurezza. Per questo ringrazio il dott. Giuseppe Bisogno, Questore della Polizia di Bari che ci ha supportato nelle nostre iniziative”.
La realizzazione dei primi 500 libri fumetto è stata possibile grazie al supporto di vari sponsor. Il volume sarà in vendita con donazione libera, acquistabile durante la sua presentazione, ma successivamente anche in alcune librerie e cartolibrerie di Gravina in Puglia e prossimamente anche su Amazon. Il ricavato sarà devoluto totalmente all’Agebeo ODV che opera prevalentemente nel settore della oncologia infantile mediante iniziative nei settori ospedaliero, assistenziale e scientifico. La presentazione sarà proposta in due momenti: dalle 9.30 alle 11 con le scolaresche della D.S. Valerio e dalle 11 alle 12.30 con quelle della Saverio-Fiore.