SS 275, Abaterusso (LeU/I Progressisti): “Dall’on. De Lorenzis dichiarazioni imbarazzanti. Il Salento non può più attendere”

ernesto abaterusso

Ecco le sue dichiarazioni

LECCE – “Le posizioni dell’on. De Lorenzis sulla SS 275 sono davvero imbarazzanti. Più legate a strategie di partito che non alle reali esigenze della comunità che dovrebbe rappresentare, di cui, oltretutto, dimostra di non conoscere necessità e aspettative. Né tantomeno la storia della Maglie-Santa Maria di Leuca.

Mettiamo allora qualche punto fermo. Il progetto della 275 c’è e non è certo stato concordato in una notte in qualche segreta stanza, ma è un documento pubblico, datato 2011, che porta la firma di tutto il centrosinistra, della Regione Puglia e della Provincia di Lecce. Ed è solo grazie a quell’accordo che si sono ottenuti risultati indiscutibili e si è concepita la 275 come una strada-parco. Un progetto poi boicottato dai 5 Stelle, da alcuni autorevoli esponenti del Pd e da sedicenti ambientalisti che oggi però può e deve essere ripreso perché su quel progetto c’era l’accordo di tutti: Governo, Anas, Regione, Provincia e Comuni.

Non accettiamo che lo sviluppo della Puglia e del Salento siano sacrificate sull’altare di battaglie ideologiche tutte interne ai 5 Stelle. Sappiano l’on. De Lorenzis e il Governo che faremo il possibile per scongiurare decisioni che risultano penalizzanti per il nostro territorio. Le responsabilità dei Governi passati sono gravi. Oggi però spetta a 5 Stelle e Lega superare gli ostacoli e creare le condizioni affinché si possa realizzare un’infrastruttura strategica per il territorio e necessaria per i cittadini“. Si legge così in una nota di Ernesto Abaterusso, Presidente del Gruppo LeU/I Progressisti in Regione Puglia.