Spaccio di cocaina a Potenza, la droga arrivava da Altamura

16

ALTAMURA – Nove ordinanze di custodia cautelare, due in carcere e sette ai domiciliari, sono in corso di esecuzione da parte della Polizia nell’ambito di un’operazione contro il traffico illecito di droga a Potenza e in altri comuni della provincia. L’operazione, denominata Trilogy2, è coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano. La Polizia sta notificando anche altri quattro provvedimenti cautelari (obbligo di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria). Gli investigatori hanno individuato “il canale di rifornimento delle rete di spacciatori, che sono tutti residenti ed operanti a Potenza e in provincia.

La droga, infatti – è spiegato in un comunicato diffuso stamani dalla Questura di Potenza – veniva acquistata in provincia di Bari”. Per la precisione, arrivava da Altamura la cocaina che veniva poi spacciata a Potenza: è questo uno degli elementi al centro dell’operazione antidroga della Polizia che stamani ha portato ai nove arresti e ai quattro obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria. In particolare, gli investigatori hanno accertato che l’approvvigionamento avveniva nel parcheggio dell’ospedale “Fabio Perinei” della città pugliese.