Si, combatto Xylella: si per il paesaggio, la produttività, la scienza

monopoli, si combatto xylella

Manifestazione a Monopoli, domenica 13 gennaio 2019, partenza corteo da Cala Partano. All’incontro, il presidente nazionale di CIA Agricoltori Italiani Dino Scanavino

MONOPOLI (BA) – “Sì, COMBATTO XYLELLA. Sì PER IL PAESAGGIO, LA PRODUTTIVITA’, LA SCIENZA”. E’ questo il titolo della manifestazione che si terrà a Monopoli (Bari), domenica 13 gennaio 2019, ore 10,00, con partenza del corteo da Cala Pantano (stazione servizio Agip) per poi raggiungere Piazza Vittorio Emanuele.

La terribile epidemia di xylella, falcidiando l’economia delle produzioni olivicole e vivaistiche, violentando il paesaggio e l’identità culturale delle popolazioni Salentine via via interessate è giunta nella provincia di Bari. Senza voler necessariamente trovare dei colpevoli, è però indispensabile individuare cosa sia fallito o mancato in questi anni per un indispensabile cambio di passo nell’attività di contrasto all’epidemia, di tutela del territorio, di protezione e aiuto alle aziende, ai frantoi, alle attività agricole danneggiate o minacciate. La manifestazione di Monopoli, nata spontaneamente tra produttori e cittadini e già sostenuta da molti sindaci, comitati spontanei e altri gruppi, vuole costruire un fronte comune senza etichette e colori politici tra società civile, aziende, associazioni ed enti, organizzazioni di rappresentanza, amministrazioni pubbliche, scuole, organi d’informazione, istituzioni di ricerca, organi e poteri dello Stato, per contribuire a organizzare un impegno coordinato al contrasto dell’epidemia in modo consapevole e senza tentennamenti. Si può vincere questa battaglia solo tutti insieme, passando dal sentire individuale al sentire collettivo attraverso azioni sinergiche di corretta Informazione, capillare comunicazione, attività di prevenzione, ferrea e totale applicazione delle misure di contenimento.