Sanità, Abaterusso: “Sia riconosciuta anche ai lavoratori del Cardinale Panico di Tricase l’indennità prevista per gli operatori sanitari”

12

ernesto abaterusso

LECCE – “Davanti all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo non possono esserci lavoratori di serie A e serie B.

Trovo quindi paradossale, quanto ingiusta, l’esclusione del personale dipendente dell’Ospedale “Cardinale Panico” di Tricase dal riparto e dal riconoscimento dell’indennità relativa al Covid-19.

Parliamo di lavoratori e lavoratrici che da mesi sono in prima linea in questa lunga battaglia e che stanno contribuendo, con dedizione, professionalità e in condizioni difficili, per contenere e contrastare il diffondersi della pandemia.

Non è accettabile che su di loro si compiano scelte che possano determinare delle disparità di trattamento.

Sollecito pertanto il Presidente Emiliano, nella sua veste anche di Assessore alla Sanità, affinché intervenga per correggere una palese ingiustizia e prevedere anche per questi lavoratori l’indennità prevista per gli operatori sanitari del Servizio Sanitario Regionale. Non lasciamo che il Covid-19 crei lavoratori figli di un dio minore“. Si legge così in una nota di Ernesto Abaterusso, consigliere regionale di Senso Civico – Un nuovo Ulivo per la Puglia e segretario regionale Articolo Uno.